Vaccinazioni anti Covid, CHI-COME-QUANDO

Condividi

La campagna di vaccinazione in Toscana procede con le seguenti modalità:

  • Persone con più di 80 anni (compiuti):
    Le persone con più di 80 anni (compiuti) vengono contattate personalmente dal proprio medico di famiglia che comunicherà loro il giorno e il luogo della vaccinazione. Per chi è impossibilitato a muoversi la vaccinazione sarà effettuata al domicilio.

    Dal 16 Aprile, per coloro che non hanno ancora fissato l’appuntamento per la prima dose con il proprio medico di famiglia, è possibile prenotarsi anche sul portale ed effettuare la vaccinazione presso i centri vaccinali.
     
  • Persone con Elevata Fragilità (persone estremamente vulnerabili e/o con gravi disabilità), che non hanno compiuto 80 anni ad oggi, si distinguono in due categorie:
  • categoria A: vengono contattate direttamente dalle strutture sanitarie di riferimento e non devono fare alcuna prenotazione sul portale (anche se hanno già ricevuto sms con codice).
  • categoria B: se hanno già effettuato la registrazione, possono prenotare la vaccinazione sul portale quando le prenotazioni saranno riaperte inserendo il codice di prenotazione (8 cifre) ricevuto per sms. È necessario presentarsi all’appuntamento con la documentazione che attesti la patologia e/o la condizione di disabilità.

Le persone estremamente vulnerabili e/o con disabilità gravi che durante la     registrazione hanno dichiarato di essere impossibilitate a muoversi     vengono contattate dalle aziende sanitarie territoriali e vaccinate a domicilio.

I genitori/tutori/affidatari di minori fino a 16 anni estremamente vulnerabili e/o     con disabilità gravi (ad oggi non vaccinabili in virtù della loro età), già registrati sul     portale regionale, saranno contattati dalle aziende sanitarie per la vaccinazione.

Per tutti gli altri conviventi e/o caregiver delle persone affette da patologie per le    quali il piano nazionale ne prevede la vaccinazione (persone estremamente vulnerabili e persone portatrici di disabilità gravi) verrà aperto un filone specifico di     vaccinazione non appena vi saranno dosi di vaccini disponibili.

  • Persone nate negli anni dal 1941 al 1951 (che non hanno compiuto 80 anni ad oggi):
    saranno aperte le prenotazioni, in funzione delle forniture di vaccino e delle dosi di volta in volta disponibili, escluso le persone con elevata fragilità (persone estremamente vulnerabili; disabilità grave).
     
  • Personale scolastico e universitario, docente e non docente; forze dell'ordine:
    sono al momento sospese le nuove prenotazioni, secondo le nuove disposizioni nazionali sulle priorità della vaccinazione. Si procede con i richiami (2° dose), secondo l’appuntamento già fissato, per chi ha già ricevuto la prima dose.
     
  • Personale sanitario e socio-sanitario e delle Rsa:
    si procede al completamento della vaccinazione, in sintonia con le disposizioni nazionali sulle priorità di questa categoria. Le prenotazioni verranno aperte in relazione alla quantità e alle tempistiche delle forniture e si effettuano sul portale  prenotavaccino.sanita.toscana.it
     
  • Riserve:
    È possibile iscriversi tra i “riservisti” per i centri vaccinali raggiungibili entro 30 minuti dalla chiamata.
    Per iscriversi è necessario entrare sul portale di prenotazione nella categoria di appartenenza, quando aperto, inserire i dati anagrafici richiesti e cliccare sul tasto R per quei centri vaccinali facilmente raggiungibili ove è esaurita la disponibilità di vaccini prenotabili. Sarà inviato un sms di conferma. Nel caso in cui a fine giornata avanzino dosi di vaccino, i “riservisti” saranno contattati telefonicamente e potranno raggiungere entro 30 minuti il punto vaccinale prescelto. L’iscrizione alla lista di riserve non preclude una successiva prenotazione presso un punto vaccinale disponibile; in tal caso viene automaticamente meno l’iscrizione alle liste dei riservisti.
     
  • Piano nazionale vaccini anti Covid-19 ►►
     
  • Ordinanza n. 6/2021 del Commissario per l'emergenza Covid-19 ►►
     
Tabella 
Categoria Vaccino
Operatori sanitari e socio-sanitari Pfizer/Moderna/
AstraZeneca
Operatori della rete emergenza-urgenza e del volontariato addetto al trasporto pazienti Pfizer/Moderna/
AstraZeneca
Personale RSA e strutture socio-assistenziali Pfizer/Moderna/
AstraZeneca
Ospiti RSA e strutture socio-assistenziali Pfizer/Moderna
Anziani over 80 Pfizer/Moderna
Persone con elevata fragilità
Estremamente vulnerabili  
Disabilità gravi
Pfizer/Moderna


Persone tra 70 e 79 anni di età

AstraZeneca  
Persone tra 60 e 69 anni  In funzione della disponibilità di vaccini compatibili con questo target. 
Persone con comorbità di età <60 anni, senza quella connotazione di gravità riportata per le persone estremamente vulnerabili "
Personale scolastico ed universitario docente e non docente  "
Forze armate, di polizia e del soccorso pubblico "
Servizi penitenziari "
Comunità residenziali "
Resto popolazione (over 16)
 
in corso

Sono al momento sospese le nuove prenotazioni, secondo le nuove disposizioni nazionali sulle priorità della vaccinazione. Si procede con i richiami (2° dose), secondo l’appuntamento già fissato, per chi ha già ricevuto la prima dose.

Aggiornato al:
16.04.2021
Article ID:
36689584