Realizzazione tramvia Firenze

Il progetto originario della Tramvia fiorentina è stato ultimato ed è in funzione. A febbraio 2019 è partita la linea T2 ‘Firenze aeroporto – Piazza dell’Unità’, ora si lavora per l’estensione del sistema tramviario a servizio dell’intera area metropolitana, come previsto dagli Accordi sottoscritti dal 2016 al 2019. Circa 80 milioni di risorse POR FESR 2014-2020 sono stati destinati per la linea 3.2 ‘Piazza della Libertà – Bagno a Ripoli’, di cui è in corso la progettazione definitiva. Sono oltre 34 milioni i passeggeri registrati nel 2019 sulle linee T1 e T2, grazie alla prima delle estensioni del sistema tramviario anche la zona sud di Firenze sarà collegata ai principali poli cittadini, come la stazione di Firenze Santa Maria Novella, l’ospedale di Careggi, l’aeroporto di Peretola. L’obiettivo è raggiungere i 40 milioni di passeggeri all’anno, con un abbattimento di 12 milioni di kg di Co2 annui.

Aggiornato al:
09.09.2020
Article ID:
24177215

chiuso in redazione il 15 luglio 2020