Servizio civile regionale: bando per la presentazione di progetti per 3150 posti

Prorogato al 15 giugno 2018. Finanziato con le risorse del POR FSE 2014/2020

BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

03 maggio 2018

Data di scadenza presentazione domande

15 giugno 2018

Prorogato al 15 giugno 2018

 

Avviso scaduto.
Graduatorie approvate: vai alla pagina ►►


Con decreto dirigenziale n. 4993 del 29/03/2018 (pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana (BURT) del 02/05/2018 n. 18 parte III), è stato approvato un bando per la presentazione di progetti di Servizio civile finanziati con i fondi europei POR FSE 2014/2020.

Il bando rientra nell'ambito del progetto Giovanisì della Regione Toscana.
 

Soggetti

I progetti possono essere presentati esclusivamente dai soggetti iscritti all'albo degli enti di Servizio civile regionale alla data del decreto di approvazione del bando.

 

Posti messi a bando e durata dei progetti

I posti complessivamente messi a bando sono 3.150, suddivisi come segue:

  • 1.450 posti per gli enti iscritti alla prima categoria dell'albo del servizio civile regionale;
  • 900 posti per gli enti iscritti alla seconda categoria dell'albo del servizio civile regionale;
  • 800 posti per gli enti iscritti alla terza categoria dell'albo del servizio civile regionale.


I progetti avranno una durata pari a 12 mesi.
 

Scadenza presentazione progetti

I progetti possono essere presentati entro le ore 14.00 del trentesimo giorno a partire dalle ore 12.00 del giorno successivo alla pubblicazione del decreto sul BURT, ovvero dalle ore 12.00 del 3/5/2018 alle ore 14.00 del 1/6/2018.

I progetti inviati al di fuori della finestra temporale sopra indicata non saranno ammessi a valutazione.
 

Modalità presentazione dei progetti

I progetti possono essere presentati esclusivamente sull'apposito format della procedura informatica SCR. Non si dovrà procedere all'inoltro della documentazione in forma cartacea.

L'inserimento del progetto può essere effettuato dagli operatori macchina abilitati dell'ente ma deve essere firmato esclusivamente dal rappresentante legale dell'ente, quale risulta sulla procedura informatica SCR.
Non saranno ammessi a valutazione i progetti presentati con modalità diverse da quelle sopra indicate.
 

Firma del progetto

Il progetto deve essere firmato esclusivamente dal rappresentante legale dell'ente, quale risulta sulla procedura informatica SCR.

Si invitano quindi gli enti a verificare – non appena prendono visione del bando in oggetto – quanto segue:

  • che il nominativo del Rappresentante legale dell'Ente risultante su SCR corrisponda effettivamente al rappresentante legale in carica. In caso contrario occorre inviare tempestivamente una pec all'ufficio Servizio civile della Regione Toscana, comunicando - con apposita lettera debitamente firmata e protocollata - la variazione e allegando alla comunicazione copia del codice fiscale e del documento di identità in corso di validità del nuovo rappresentante legale. Sarà inoltre cura dell'ente verificare che la variazione così comunicata sia stata apportata sulla piattaforma informatica SCR, contattando  l'ufficio regionale in caso contrario.


Non si garantisce la modifica del nominativo del rappresentante legale prima della scadenza del bando qualora la comunicazione della variazione venga inviata nell'ultima settimana dalla scadenza stessa.

La firma del progetto può essere effettuata con TS-CNS (tessera sanitaria attivata) o Firma qualificata (certificato di firma rilasciato da Infocamere, Regione Toscana, ordini, ...).

Il rappresentante legale dell' Ente, se residente in Toscana o in una regione dotata di TS-CNS (Tessera Sanitaria-CNS) attivata, può usare la TS-CNS sia per accedere alla applicazione che per firmare il progetto da presentare accedendo al seguente link: https://web.rete.toscana.it/scr

Si invita in tal caso a provare ad accedere al sistema SCR con la tessere sanitaria – CNS non appena si prende visione del bando per verificare il corretto funzionamento della stessa.

Nel caso in cui il Rappresentante legale sia dotato di Tessera sanitaria TS-CNS toscana ma che la stessa non sia stata attivata può richiedere l'attivazione della Tessera:

  •  presso l'URP di Regione Toscana, via di Novoli 26, Firenze secondo i seguenti orari:
    • lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9.00 alle ore 18.00;
    • martedì e venerdì dalle 9.00 alle 13.30;
  • consultando la mappa georeferenziata della Carta nazionale dei servizi e scegliendo uno sportello di attivazione tra quelli disponibili.

Per informazioni generali sulla Tessera sanitaria, le modalità per l'attivazione, ecc. ►►

Il rappresentante legale dell' Ente dotato di certificato di firma qualificata può usare la smart card sia per accedere all'applicazione che per firmare il progetto da presentare accedendo al seguente link:  https://web.rete.toscana.it/scr

Si invita in tal caso a provare ad accedere al sistema SCR con tale certificato non appena si prende visione del bando per verificare il corretto funzionamento della stessa.

Il Rappresentante legale dell'Ente, non dotato né di TS-CNS né di carta con certificato di firma qualificata, per accedere alla piattaforma SCR e successivamente procedere alla firma del progetto deve richiedere "la carta di autenticazione e firma digitale rilasciata da Regione Toscana".
Per ottenere la carta deve inviare una email a serviziocivilecertificatodigitale@regione.toscana.it per richiedere "la carta di autenticazione e firma digitale rilasciata da Regione Toscana", specificando nome, cognome, ente per il quale è rappresentante legale e codice RT dell'ente quale risulta dalla procedura informatica SCR.

A seguito dell'invio della email riceverà una email di conferma con allegato un apposito modulo per richiedere la carta.
Successivamente dovrà presentarsi - con  documento di identità in corso di validità e il modulo rticevuto tramite email preventivamente compilato - allo sportello di rilascio certificati digitali di Regione Toscana c/o URP in via di Novoli n. 26 Sportello Registration Autority (certificati digitali - tel. 055/4385179) nei seguenti orari: martedì e giovedì dalle 9.30 alle 15.00.

Le istruzioni da seguire per accedere al sistema SCR e procedere alla presentazione online del progetto sul format della procedura ed alla firma digitale dello stesso saranno disponibili sul sito della Regione Toscana, nella pagina dedicata al Servizio civile, nonché sulla piattaforma informatica SCR nella sezione dedicata alla presentazione di un progetto.
 

Graduatoria progetti

I progetti ammessi saranno valutati in base ai criteri di cui all'allegato B del decreto di approvazione del bando (i criteri sono quelli approvati con il Regolamento di attuazione, di cui al decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 10/R/2009).

La graduatoria dei progetti è approvata con decreto del dirigente del competente ufficio della regione e pubblicata sul BURT.

La Regione provvederà ad inviare comunicazione all'ente interessato la non ammissione del progetto a valutazione. La comunicazione verrà indirizzata alla sede principale dell'ente quale risulta dalla procedura informatica SCR.

Dell'approvazione della graduatoria dei progetti viene data comunicazione da parte del competente ufficio regionale con avviso pubblicato sulle pagine del Servizio civile del sito di Regione Toscana.

Gli enti, i cui progetti verranno finanziati, dovranno mettere sul proprio sito internet una pagina informativa (contenente il progetto o un estratto del medesimo, indicazioni su recapiti telefonici, indirizzo, eventuale posta elettronica certificata orari di apertura dell'ufficio) entro e non oltre 7 giorni dalla pubblicazione sul BURT del decreto di emanazione del bando per i giovani.
 

Informazioni

Per ricevere informazioni sul bando è possibile contattare:

Regione Toscana - Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale - Settore processi trasversali strategici - Servizio civile - Via di Novoli, 26 - 50127 Firenze
Tel: 0554383383 - 0554384246 – 0554384247 – 0554384208 - 0554385147
Email: serviziocivile@regione.toscana.it

Ufficio Giovanisì
www.giovanisi.it
Numero verde: 800098719 (dal lunedì al venerdì ore 9.30/16.00)
Email: info@giovanisi.it
 

Documentazione

  • Decreto 8173/2018 - Proroga scadenza termini bando ►►
  • Decreto 4993/2018 ►►
  • Allegato A - Bando progetti ►►
  • Allegato B - Schema punteggi ►►

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
13.01.2020
Article ID:
15299024