Rendiconto generale per l'anno finanziario 2013

Approvato con legge regionale n. 36 del 15/07/2013
Condividi

La Giunta regionale ha approvato nella seduta del 5/5/2014 la proposta di legge relativa al Rendiconto Generale per l'anno finanziario 2013.

Il Consiglio ha approvato il Rendiconto Generale 2013 con legge regionale n. 40 del 23/7/2014 (pubblicata sul BURT n. 34 del 30/7/2014).

La gestione finanziaria di competenza 2013 è stata caratterizzata da accertamenti complessivi per 9.400 milioni di euro e impegni complessivi per a 12.105 milioni di euro (Tabelle e grafici riepilogativi), con un incremento rispetto alla gestione  2012 (8.786 milioni di accertamenti e 10.001 milioni di impegni).

Anche nella gestione di cassa si rileva una crescita rispetto all'esercizio precedente: nel 2013 gli incassi sono ammontati a 11.372 milioni ed i pagamenti a 11.704 milioni (nel 2012 incassi pari a 8.234 milioni e pagamenti pari a 8.806 milioni).

Si possono inoltre evidenziare i seguenti aspetti positivi della gestione 2013:

  • il rispetto dei tetti relativi al patto di stabilità interno, nonostante la cessione di una quota di circa 97 milioni agli enti locali;
  • il leggero incremento del fondo finale di cassa rispetto a quello dell'esercizio precedente di 86,92 milioni di euro (da 106,89 a 193,81 milioni di euro);
  • una sostanziale tenuta del gettito derivante dalle entrate tributarie;
  • una conferma del trend di progressiva e graduale riduzione della spese di funzionamento (circa 6 milioni di euro il risparmio sulla spesa di personale rispetto all'esercizio precedente).

Infine, anche la Corte dei conti, attraverso il proprio referto, ha espresso una valutazione complessivamente positiva circa la gestione finanziaria 2013.
 

Aggiornato al:
17.02.2015
Article ID:
12349775