Progetto VELTHA: Vite e Vino, eccellenza del territorio, dell'habitus e dell'ambiente

Condividi
Psr Feasr 2014-2020, sottomisura 16.2

 

Titolo del progetto: Vite e Vino, EcceLlenza del Territorio, dell'Habitus e dell'Ambiente
Acronimo VELTHA

Filiera: vitivinicola

Capofila: Ornellaia e Masseto Società Agricola S.R.L.

Partner: Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell'Ambiente (Dispaa) dell'Università di Firenze; Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali (Gesaaf) dell'Univeristà di Firnze; Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria (Crea)

Referente: Alessio Neri, alessio.neri@ornellaia.it, 0565 71811

Obiettivi: Delineare e diffondere esperienze, conoscenze e tecnologie che hanno trovato un riconoscimento di eccellenza nel mercato internazionale dei vini e del turismo ambientale e culturale.

Risultati conseguiti. Con il progetto è stato messo in atto un nuovo approccio complessivo che mette al centro dell'attenzione la singola pianta come essere vivente inserito in un contesto ambientale complesso e sottoposto a pressioni mutevoli. Le tecniche adottate modificano sensibilmente le modalità di conduzione dei vigneti con chiari benefici non solo per le aziende con posizioni di rilievo sul mercato ma anche per le piccole e medie aziende che più facilmente potranno così affacciarsi al mercato internazionale. Il rispetto dell'ambiente e della sostenibilità produttiva è garantito dalla riduzione dell'utilizzo di prodotti chimici di sintesi sia nella difesa dai patogeni, dagli insetti e dalle erbe infestanti, e dall'utilizzo di strategie che combinano l'utilizzo di sostanze di comprovata efficacia fitoiatrica con tecniche di gestione del suolo e della chioma utili al mantenimento della salubrità dell'ecosistema viticolo. Tali tecniche riducono l'uso di concimi chimici ed il fenomeno della lisciviazione dei nutrienti, contribuendo al miglioramento della fertilità del suolo. Migliora quindi anche la sostenibilità economica della produzione, grazie alla riduzione di costi colturali ed al migliore utilizzo delle informazioni

Contributo pubblico Psr Feasr: 352.336,50 euro

Sito web: http://velthapif2015.it/
 

Aggiornato al:
29.08.2019
Article ID:
16189660