Politica di coesione e riforma degli incentivi. Atti del seminario sugli strumenti di ingegneria finanziaria


Siamo quasi alle porte della nuova programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali Ue. Nel mese di maggio 2012 ha preso avvio un ciclo di laboratori seminariali sulla riforma delle politiche europee di coesione post 2014. Nell'ambito del terzo seminario "Strumenti di ingegneria finanziaria nella futura politica di coesione e riforma del sistema degli incentivi", organizzato dall'Autorità di gestione Por Creo Fesr 2007-2013 Toscana e svoltosi a Firenze il 9 luglio 2012 (Palaffari, Piazza Adua, 9:00-13:30), hanno presentato contributi Pasquale D’Alessandro della direzione generale (Dg) Politiche regionali della Commissione europea, Paolo Cesarini capo della Dg Concorrenza della Commissione europoea, Raffaele Brancati di Met Ricerche, studi e valutazioni per le politiche pubbliche, Bernardo Bini Smaghi Cassa Depositi e prestiti, Carlo Sappino del Ministero dello Sviluppo economico. Il direttore generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze della Regione Toscana, Alessandro Cavalieri, ha introdotto i lavori del seminario

Presentazioni del seminario disponbili in formato pdf:
- Strumenti di ingegneria finanziaria nella futura politica di coesione e riforma del sistema degli incentivi, di Pasquale D'alessandro
- Strumenti finanziari e aiuti di Stato, di Paolo Cesarini
- L’industria crisi dei mercati e crisi degli strumenti Italia e Toscana, di Raffaele Brancati

Gli incontri del ciclo di laboratori sono finalizzati all’approfondimento di tematiche legate all’economia e allo sviluppo territoriale.

Condividi
Aggiornato al:
12.07.2012
Article ID:
314750