Aggiornamento in: Diritti Partecipazione

Partecipare per fare

Firenze 8 novembre 2013 - Una nuova stagione della partecipazione in Toscana: dalle “buone pratiche” del passato ai progetti per il futuro.
Condividi

 

Nelle prossime settimane comincerà ad operare la nuova legge regionale sulla partecipazione (n. 46/2013) che intende riprendere e rafforzare l'esperienza condotta a partire dal 2008 con la legge 69/2007.

Nel momento in cui inizia una nuova stagione della partecipazione in Toscana, l'incontro si propone di presentare e discutere le "buone pratiche" degli anni scorsi, dando la parola a chi li ha promosse e gestite, per ricavarne spunti e insegnamenti per il futuro.

Questo bilancio avverrà attraverso un'ampia mostra e una poster session, che consentirà anche di interrogare e discutere con i protagonisti dei vari casi; e attraverso alcune sessioni tematiche, in cui verranno presentati alcuni processi, tra gli oltre cento che sono stati sostenuti dalla legge regionale.

Firenze 8 novembre 2013; Palazzo degli Affari (secondo piano), Piazza Adua 1; ore 9.30 – 17.30

Programma:

Ore 9.30 - Introduzione: Vittorio Bugli, Assessore regionale alla Presidenza, alle riforme istituzionali e alla partecipazione
Presentazione del programma della giornata: Antonio Floridia, dirigente del Settore "Politiche per la partecipazione" della Regione Toscana

Ore 10.00 - Partecipare per fare: urbanistica e riqualificazione urbana

  • Il piano territoriale di Montespertoli  
  • La riqualificazione del Waterfront di Marina di Carrara 
  • La nuova scuola di Montelupo  Fiorentino

Ore 10.45 - Coffee break

Ore 11.00 - Partecipare per fare: ambiente, rifiuti, energia

  • Il nuovo depuratore di Ponte Buggianese e il Padule di Fucecchio
  • Il Biogas a Buonconvento 
  • Un piano d'azione per il  torrente Zambra  (Pisa)

Ore 11.45 - Dietro le quinte della partecipazione: poster session
Visita  alla mostra per incontrare chi ha promosso e gestito le "buone pratiche" esposte

Ore 13.00 - Pausa pranzo

Ore 14.00 - Partecipare per fare: piani per la salute e la protezione civile

  • Un  piano sociale per la disabilità (SdS Firenze nord-ovest)
  • Un piano per la salute (SdS Grosseto)
  • Un piano partecipato di protezione civile  (Versilia)

Ore 14.45 - Partecipare per fare: bilanci partecipativi e regolamenti

  • Il bilancio socio-partecipativo di Capannori  
  • I bilanci partecipativi di Castiglion della Pescaia  e Forte dei Marmi
  • Il regolamento del centro storico di Pietrasanta 

Ore 15.30 - Dietro le quinte della partecipazione:  commenti e interventi
Introducono: Giovanni Allegretti, Università di Coimbra
Jürg Steiner, Professore Emerito delle Università di Berna e della North Carolina

Conclusioni
 

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
24.10.2013
Article ID:
6971128