Nuova disciplina Appalti pubblici e Contratti di concessione: corso per stazioni appaltanti

Iscrizioni fino al 14 marzo.
Condividi
Riforma appalti pubblici, decreto legislativo n. 50/2016

 

Il corso in e-learning sulla "Nuova disciplina degli Appalti Pubblici e dei Contratti di Concessione" è destinato al personale (Rup, responsabile unico del procedimento) di tutte le stazioni appaltanti della Toscana, sia di livello regionale sia di livello locale,  tranne che al personale di Giunta regionale e Consiglio regionale della Toscana. Frequentare il corso serve ad acquisire un insieme di conoscenze e competenze operative di base di tipo giuridico, amministrativo ed economico indispensabili per la corretta ed efficace applicazione della riforma sugli appalti pubblici (decreto legislativo n. 50/2016, nuovo Codice dei contratti pubblici in viogre dal 19 aprile 2016: testo navigabile per singoli aritcoli)

Poichè il nuovo codice indica il sistema di formazione ed aggiornamento del personale, quale uno dei parametri di riferimento ai fini del rilascio delle attestazioni di qualificazione delle stazioni appaltanti, la formazione costituisce un obbligo di legge per le amministrazioni per dotarsi dei requisiti necessari alla qualificazione stessa.

Il corso rientra nel Piano formativo sulla nuova disciplina dei contratti pubblici previsto dalla Strategia per la riforma degli appalti pubblici e dal relativo Piano di azione, allegato all'Accordo di partenariato italiano 2014-2020 per il corretto utilizzo dei fondi strutturali e dei fondi di investimento europei (fondi SIE).
Il Piano formativo dà attuazione al Protocollo d'intesa sottoscritto il 17 novembre scorso dalla Scuola Nazionale dell'Amministrazione (SNA), dal Dipartimento politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall'Agenzia per la coesione territoriale, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, con il supporto dell'Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale (ITACA) ) e, per la Regione Toscana, dell'Osservatorio regionale dei contratti pubblici.

Il corso:  contenuti e organizzazione. Gli argomenti a carattere generale, trattati dal corso, comprendono approfondimenti su

  • recente normativa sui contratti pubblici
  • Linee guida e altri disposizioni di attuazione adottati dalle diverse amministrazioni

Il corso è organizzato in modalità e-learning ed è fruibile dal personale delle stazioni appaltanti di ambito regionale e locale attraverso le piattaforme web regionali e di ITACA.
Il percorso è articolato in 16 unità didattiche che utilizzano strumenti di vario tipo

  • video
  • lezioni teoriche
  • slides
  • materiali didattici di approfondimento,
  • test intermedi e finali di auto-valutazione.

Al termine del corso, ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di qualificazione, a condizione che il partecipante:

  • abbia seguito e completato tutte le unità didattiche;
  • abbia svolto e superato con esito positivo il test di autovalutazione finale;
  • abbia compilato il test di gradimento.


Come iscriversi al corso e accreditamento SNA
Son stati riaperti i termini per le iscrizioni: dall'1 marzo al 14 marzo 2017

Chi:  possono iscriversi gli operatori degli enti locali e territoriali che non hanno già provveduto a presentare le proprie candidature presso il portale della Scuola Nazionale dell'Amministrazione (SNA) entro il precedente termine del 15 febbraio

Come: sul portale ITACA - Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale (associazione interregionale), all'indirizzo www.itaca.org previa compilazione del form nel quale indicare, fra l'altro, l'Amministrazione di appartenenza, e dove saranno anche disponibili le modalità per l'iscrizione massiva di più utenti.

Per fruire del corso è necessario prima  presentare la propria candidatura alla SNA sul portale SOL Scuola Online all'indiirizzo web http://siol.sspa.it/  (consulta le istruzioni ) dal 1° al 14 marzo 2017. Le istruzioni segnalano che per candidarsi ai corsi è necessario che la propria amministrazione sia accreditata presso la Scuola Nazionale dell'Amministrazione  (SNA). Se l'aministrazione di chi si candida/iscrive al corso non è accreditata SNA occorre che il referente della formazione del personale della medesima amministrazione compili e invii il modulo pubblicato alla stesso insirizzo web http://siol.sspa.it/

Dopo il 14 febbraio i dipendenti pubblici ammessi al corso riceveranno le indicazioni per l'accesso alla piattaforma web e-learning dedicata al corso

Approfondimenti

  • il comunicato sul corso dell'1 marzo 2017 delll'Osservatorio regionale contratti pubblici trasmesso ai RUP della Toscana
  • il comunicato sul corso delll'Osservatorio regionale contratti pubblici trasmesso ai RUP della Toscana (7 febbraio 2017)
  • ulteriori  informazioni sul corso e-learning e altre iniziative del Piano formativo sulla nuova disciplina dei contratti pubblici sono pubblicate sul sito dell'associazione interregionale Itaca www.itaca.org.


Per saperne di più e assistenza: contattare l'Osservatorio regionale dei contratti pubblici:

Aggiornato al:
06.05.2017