Lo sport nell'emergenza Covid-19

Tutto ciò che è possibile fare all'interno del territorio regionale durante l'emergenza sanitaria legata al coronavirus

Condividi

L'ordinanza n. 50 del 3 maggio 2020 indica cosa si può e cosa non si può fare all'interno del territorio regionale durante l'emergenza sanitaria legata al coronavirus.

L'articolo 4, quello dedicato alle attività sportive, è stato modificato.

La nuova versione indica che "è consentito svolgere le attività sportive in forma strettamente   individuale, sul territorio regionale, anche in impianti pubblici o privati all'aperto senza l'utilizzo di spogliatoi o altri spazi chiusi, utilizzando per lo spostamento mezzi propri di trasporto e con l’obbligo del rientro in giornata presso l’abitazione abituale. E’ possibile l’accompagnamento da parte di una persona nelcaso di minori o di persone non completamente autosufficienti. L’attività va svolta nel rispetto delladistanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri".

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
06.05.2020
Article ID:
24909226
Interessa a: