La nuova applicazione di Muoversi in Toscana

Un'app gratuita a disposizione di cittadini e turisti per raggiungere le destinazioni desiderate, con  autobus, treni e traghetti

Condividi

La Regione Toscana, in collaborazione con la Fondazione Sistema Toscana e le aziende e-Lios e Phoops, rende disponibile un importante aggiornamento dell'app gratuita di "Muoversi In Toscana".

L'applicazione, compatibile con i dispositivi Android e iOS, è stata profondamente ripensata per aiutare i pendolari, in primis, ma anche i viaggiatori/turisti tout-court nella ricerca - in ambito regionale - di mezzi pubblici e percorsi ad hoc (non solo casa/lavoro). In particolar modo, l'attenzione è posta sull'utilizzo integrato di vettori differenti per raggiungere la destinazione desiderata, abituale o meno, coprendo autobus, treni e traghetti in tempo reale.

L'obiettivo dell'innovativo restyling grafico e strutturale è stato quello di ridisegnare l'app per semplificarne e ottimizzarne la cosiddetta user-experience, mettendo al centro l'utente e la semplicità di navigazione e fruizione delle informazioni, dei servizi e dei contenuti presenti.

Fin dalla prima schermata sono mostrate le funzionalità cardine messe a disposizione dal nuovo servizio in maniera intuitiva e diretta. I campi della ricerca ("Da: qui" e "Dove vai?"), posti in grande evidenza, accompagnano da subito l'utente nell'individuare rapidamente i luoghi dello spostamento per poi selezionare e seguire il percorso più consono, con la presentazione delle singole tratte e dei mezzi pubblici disponibili.

Fin dalla prima schermata sono mostrate le funzionalità cardine messe a disposizione dal nuovo servizio in maniera intuitiva e diretta. I campi della ricerca ("Da: qui" e "Dove vai?"), posti in grande evidenza, accompagnano da subito l'utente nell'individuare rapidamente i luoghi dello spostamento per poi selezionare e seguire il percorso più consono, con la presentazione delle singole tratte e dei mezzi pubblici disponibili.

Il nuovo disegno progettuale della app risponde alla necessità degli utenti di accedere a gran parte delle funzionalità senza doversi registrare effettuando contestualmente il minor numero possibile di operazioni per ricevere le indicazioni necessarie.  Con questa modalità semplificata, gli utilizzatori ottengono immediati feedback e valore informativo dall'applicazione stessa, senza il bisogno di ulteriori operazioni o step di registrazione.

A mano a mano che l'utente acquisirà familiarità con l'app e si troverà ad utilizzarla sempre più spesso per le proprie esigenze, il sistema offrirà la possibilità di registrarsi e ottenere ulteriori funzionalità avanzate. Tra queste la possibilità di memorizzare le proprie preferenze e ricevere notifiche in relazione alle tratte di interesse.

L'utente avanzato potrà quindi gestire e monitorare con più facilità le proprie preferenze, ricevere notifiche push sui mezzi e percorsi di interesse, condividere sui social, su app di messaggistica o via mail.
 

 

L'app è scaricabile per Android e iOS

      

 

 

Aggiornato al:
26.11.2019