Individuazione di soggetti privati per l’erogazione di politiche attive del lavoro

PNRR - Programma Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori – GOL


Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

13 luglio 2022

Data di scadenza presentazione domande

30 settembre 2022

Vai alle graduatorie delle domande presentate

 

Con decreto 13562 del 7 luglio 2022 è stato approvato l’avviso pubblico per la Presentazione di domande di adesione per l’individuazione di soggetti esecutori privati per l’erogazione di politiche attive nell’ambito del Percorso 1, del Percorso 2 e del Percorso 3, a valere sul  Piano nazionale di ripresa e resilienza - Programma Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori – GOL.

vai all'avviso 

_________________________

Finalità
L'avviso è emanato in attuazione del Programma GOL che si inserisce nell’ambito della Missione 5, Componente 1, del PNRR.
Si tratta del perno dell’azione di riforma nell’ambito delle politiche attive del lavoro, che, oltre a GOL, prevede un Piano per le nuove competenze, il potenziamento dei centri per l’impiego e il rafforzamento del sistema duale. L’orizzonte temporale del Programma coincide con quello del PNRR e si tratta quindi del quinquennio 2021/2025.

L'obiettivo è accompagnare le persone, comprese quelle che presentano particolari situazioni di svantaggio o fragilità, in un percorso volto al miglioramento delle proprie competenze e all’ingresso e reinserimento nel mercato del lavoro, garantendo la centralità della persona e la libertà di scelta. In particolare la finalità generale del presente avviso è l'individuazione dei soggetti privati che saranno coinvolti nell’attuazione, in sinergia con i Centri per l’Impiego, di alcune misure previste dal Piano Attuativo Regionale della Regione Toscana approvato con delibera di Giunta regionale 302/2022 nell’ambito del Programma GOL e dal Nuovo Patto per il Lavoro in Toscana.

L’avviso intende valorizzare la rete di servizi accreditati ai servizi al lavoro, in un'ottica di integrazione tra soggetti pubblici e privati finalizzata alla promozione dell'occupazione per fornire un adeguato supporto e competenze specialistiche in materia di politiche attive del lavoro.
Il percorso del destinatario del programma inizia presso uno dei Centri per l’Impiego della Toscana con la presa in carico e una profilazione quali-quantitativa tramite gli strumenti definiti al fine di pervenire ad un assessment iniziale. In esito all’assessment, attribuita la classe di profiling, nel patto di servizio personalizzato/patto per il lavoro sarà indicato il percorso (Reinserimento lavorativo, Aggiornamento, Riqualificazione) cui sarà indirizzato l’utente. In funzione dell’esito dell’assessment, dei contenuti del patto di servizio personalizzato/patto per il lavoro e dell’inserimento del beneficiario in uno dei tre percorsi di GOL, il soggetto esecutore accreditato scelto sarà tenuto a porre in essere un percorso che ricomprenda i LEP E “Orientamento specialistico”, LEP F1 “Accompagnamento al lavoro” e LEP F3 “Incrocio domanda-offerta”, come individuati dalla Deliberazione 5 del 9 maggio 2022 del Commissario Straordinario di ANPAL, così come modificata dalla Deliberazione 6/2022.

_________________________

Destinatari degli interventi

  • Beneficiari di ammortizzatori sociali in assenza di rapporto di lavoro: disoccupati percettori di NASPI o DIS-COLL
  • Beneficiari di sostegno al reddito di natura assistenziale: percettori del Reddito di cittadinanza
  • Beneficiari di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro: le specifiche categorie di lavoratori sono individuate dalla Legge di Bilancio 2022 (legge n. 234/2021, art. 1, comma 200)
  • Lavoratori fragili o vulnerabili: giovani NEET (meno di 30 anni), donne in condizioni di svantaggio, persone con disabilità, lavoratori maturi (55 anni e oltre)
  • Disoccupati senza sostegno al reddito: disoccupati da almeno sei mesi, altri lavoratori con minori opportunità occupazionali (giovani e donne, anche non in condizioni di fragilità), lavoratori autonomi che cessano l’attività o con redditi molto bassi
  • Lavoratori con redditi molto bassi (i cosiddetti working poor): il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo sia inferiore alla soglia dell’incapienza secondo la disciplina fiscale
  • Persone iscritte allo stato di disoccupazione ai sensi del D.Lgs. 150/2015 non rientranti nei precedenti punti da 1) a 6): in complementarietà con le risorse del PNRR tramite le risorse del Patto per il Lavoro di Regione Toscana di cui alla delibera di Giunta regionale 302 del 14 marzo 2022.

_________________________

Soggetti ammessi alla presentazione delle domande
Possono presentare domanda di adesione all’avviso i soggetti che siano accreditati per lo svolgimento dei servizi per il lavoro sul territorio della Regione Toscana, iscritti nell'elenco regionale, nelle sezioni regionale e provinciale per i Servizi per l'incontro fra domanda e offerta di lavoro, ai sensi degli articoli 135-152 Sezione II Capo III del Regolamento 47/R del 2003 di esecuzione della LR 32/02.

Tali soggetti dovranno risultare accreditati al momento  della presentazione della domanda di adesione in risposta all’Avviso e potranno operare presso i locali per i quali hanno ottenuto l’accreditamento o di cui è stata comunicata l’estensione per gli effetti di cui all’art 147 comma 2 del Regolamento 47/R del 2003.

Non possono presentare domanda di adesione al presente avviso i soggetti che risultino affidatari attraverso appalto di servizi di politica attiva da parte della Regione Toscana nell'ambito della rete regionale dei Centri per l'Impiego. Il medesimo divieto vale per i soggetti accreditati ai servizi al lavoro che:

  • presentino assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con quelli di uno dei soggetti affidatari di cui sopra ovvero risultino con questi ultimi in rapporto di collegamento o controllo ai sensi dell'art. 2359 C.C., nonché facenti capo, ancorché per interposta persona, alla stessa azienda
  • risultino riconducibili, in rapporto ad uno dei soggetti affidatari di cui sopra, alla fattispecie di "impresa unica" così come definita dal Regolamento UE n. 1407/2013

_________________________

Domanda di adesione
Le domande di adesione devono essere presentate a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURT e fino al 30 settembre 2022.
Per la presentazione della domanda, i requisiti richiesti e le modalità di erogazione del servizio consultare integralmente l’avviso ed i relativi allegati

La domanda deve essere trasmessa esclusivamente secondo la modalità prevista dall’avviso, attraverso la specifica funzione presente nel Portale Toscana Lavoro

vai al Portale Toscana Lavoro

L'accesso all'applicativo è possibile tramite Carta Nazionale dei Servizi (CNS), con Carta d'Identità Elettronica (CIE) o con credenziali SPID, previa registrazione
_________________________

Per informazioni sul bando scrivere a
gol_lavoro@regione.toscana.it

_________________________

Graduatorie delle domande presentate

Decreto 19952 del 6 ottobre 2022
Ammissione delle domande di adesione presentate dal 16 settembre 2022 al 30 settembre 2022 e approvazione dell’elenco dei soggetti privati ammessi a valere dell’avviso pubblico approvato con d.d. n. 13562 del 07/07/2022

Decreto 18637 del 20 settembre 2022
Ammissione delle domande di adesione presentate dal 22 agosto 2022 al 15 settembre 2022 e approvazione dell’elenco dei soggetti privati ammessi a valere dell’avviso pubblico approvato con d.d. n. 13562 del 7 luglio 2022

Decreto 17184 del 30 agosto 2022
Ammissione delle domande di adesione presentate dal 1 agosto 2022 al 21 agosto 2022 e approvazione dell’elenco dei soggetti privati ammessi a valere dell’avviso pubblico approvato con decreto 13562 del 7 luglio 2022

Decreto 16922 del 12 agosto 2022
Ammissione delle domande di adesione presentate fino alla data del 31/7/2022 e approvazione dell’elenco dei soggetti privati ammessi a valere dell’avviso pubblico approvato con decreto 13562 del 7 luglio 2022

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
23.11.2022
Article ID:
118901420