Incontri di Artimino 2010

“Le città dell’innovazione in Italia e in Europa: origini, percorsi e problemi di Sviluppo”: questo il tema dell’edizione 2010 degli Incontri di Artimino che si terranno, come di consueto, presso la Villa Medicea dal 29 Settembre al 1° Ottobre.
L'obiettivo degli Incontri di Artimino è di costituire un'occasione ricorrente di dibattito e approfondimento fra studiosi e operatori, pubblici e privati, sui problemi dello sviluppo locale. Fin dalla prima edizione, nel 1990, un quadro di riferimento concettuale fondamentale per gli Incontri è stato il distretto industriale, col suo laboratorio pratese e toscano.
La seconda serie degli Incontri di Artimino, iniziata con l'edizione del 2007, si colloca in uno scenario caratterizzato da una ricca accumulazione di conoscenze, tanto sulle politiche regionali che sui percorsi locali di cambiamento, ma anche dalle pressanti sfide economiche e sociali, culturali e istituzionali, della globalizzazione e dell'avanzamento scientifico e tecnologico. Occorre allora rafforzare la ricerca economica e sociale sullo sviluppo locale, e allo stesso tempo promuovere il dibattito sulle pratiche di sviluppo che hanno luogo nei territori delle regioni europee e degli altri continenti. A sostegno di tale prospettiva si prevede la presentazione e la discussione, in ogni edizione degli Incontri, a cominciare dal 2008, di un "Rapporto sullo Sviluppo Locale", elaborato sulla base di una ricerca originale in relazione a temi di frontiera

L'Edizione e il Rapporto del 2010 si concentrano sulle Città dell'innovazione e della conoscenza, ovvero su quei contesti locali dove sono cresciute di più negli ultimi anni le attività legate all'economia della conoscenza (dalla farmaceutica, agli apparecchi biomedicali, dall'ICT alla meccatronica, all'aerospaziale agli altri settori ad alta tecnologia) . L'obiettivo è anzitutto quello di analizzare i meccanismi generativi che hanno favorito la localizzazione e lo sviluppo di tali attività in determinate città, approfondendo variabili di tipo micro, come l'architettura organizzativa delle imprese e delle loro reti, di tipo meso, come ad i meccanismi di governance locale e il ruolo delle istituzioni e delle politiche locali, e di tipo macro, legate alle politiche nazionali ed europee che possono aver contribuito a innescare lo sviluppo di tali attività in luoghi specifici.

Per ulteriori informazioni:
www.incontridiartimino.it
segreteria@irisricerche.it

oppure: scaricare il programma / download the programme

Condividi
Aggiornato al:
26.10.2010
Article ID:
315299