Giovani e adulti in-formati, finanziamenti alle Reti di biblioteche e archivi per attività in concessione

Online le FAQ aggiornate al 18 luglio 2024. Pr Fse+ 2021-2027, priorità 2 "Istruzione e formazione", azione  2.f.10. Presentazione di progetti che realizzano corsi di educazione permanente non formale nel triennio 2024-2026 per cittadini maggiorenni residenti o domiciliati in Toscana


BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

03 luglio 2024

Numero e parte del BURT

parte III

Data di scadenza presentazione domande

30 settembre 2024


La Regione Toscana con decreto dirigenziale 14606 del 27 giugno 2024 l'avviso pubblico "Giovani e adulti in-formati. Interventi di educazione permanente non formale della popolazione adulta maggiorenne realizzati dalle Reti documentarie locali (biblioteche e archivi), per il triennio 2024-2026”. L’intervento intende promuovere l'educazione permanente di cittadini maggiorenni come opportunità di crescita e di benessere e sviluppare nei cittadini il valore individuale e collettivo della conoscenza, del pluralismo, dell’informazione e della comunicazione ponendo biblioteche e archivi come facilitatori principali della realizzazione dei progetti presentati dagli Enti capofila delle 12 Reti documentarie locali con sede in Toscana.

In evidenza: online le FAQ aggiornate al 18 luglio 2024


Beneficiari del bando

  • Le 12 Reti documentarie territoriali (biblioteche e archivi) con capofila Enti pubblici (Comuni, Unioni di Comuni, Province)

I beneficiari del bando sono le 12 Reti documentarie territoriali (Reti di biblioteche e archivi) istituite ai sensi della legge regionale 21 del 25 febbraio 2010 "Testo unico delle disposizioni in materia di beni, istituti e attività culturali" e suo Regolamento di attuazione (approvato con decreto del presidente della giunta 22R/2011) aventi come capofila gli Enti pubblici (Comuni, Unioni di Comuni, Province) di appartenenza territoriale.

Nel caso di Comuni che aderiscono a più di una rete, il singolo Comune può partecipare a un solo progetto scegliendo dunque una sola Rete.


Scadenza e presentazione domanda

Le domande di finanziamento possono essere presentate a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Burt, ossia dal 4 luglio e devono pervenire entro e non oltre la data del 30 settembre 2024 ore 24:00.
Qualora la data di scadenza cadesse di giorno festivo si considera il giorno lavorativo
immediatamente successivo.
La domanda (e la documentazione allegata prevista dall’avviso) deve essere trasmessa tramite
l’applicazione “Formulario di presentazione dei progetti FSE on line” previa registrazione al
Sistema Informativo FSE all’indirizzo https://web.regione.toscana.it/fse3/.
Si accede al Sistema Informativo FSE con l’utilizzo di una Carta nazionale dei servizi-Cns attivata (di solito quella presente sulla Carta sanitaria elettronica della Regione Toscana), oppure con credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale), per il cui rilascio si possono seguire le indicazioni della pagina open.toscana.it/spid, oppure tramite Cie (Carta d’identità elettronica).


Interventi ammissibili

Sono ammissibili i progetti che realizzano corsi di educazione permanente non formale attinenti alle seguenti cinque aree tematiche / tipologie:

1) Acquisizione / Potenziamento delle competenze digitali e all’uso delle tecnologie informatiche e competenze trasversali legate alle digital soft skills. (acronimo DIG)

2) Acquisizione / potenziamento linguistica e competenze trasversali legate all’approfondimento delle conoscenze e capacità linguistiche europee, extraeuropee e del mondo in genere (ad esempio introduzione alla Lingua dei segni-LIS, la Comunicazione aumentativa alternativa - CAA etc...) in un’ottica di valorizzazione del pluringuismo ma anche di formazione pratica alla vita quotidiana per gli stranieri che si trovano in Italia. (acronimo LIG)

3) Acquisizione / potenziamento all’alfabetizzazione universale - universal literacy nelle molteplici accezioni di competenze informative, digitali, multimediali e scientifiche (acronimo LIT);

4) Acquisizione / potenziamento delle competenze di cittadinanza globale in riferimento all’Agenda 2030 e al tema dello sviluppo sostenibile, con competenze trasversali su alcune macroaree ivi inclusa quella della e-democracy (acronimo GLOB);

5) Acquisizione / potenziamento delle competenze di benessere personale con competenze trasversali su intelligenza emotiva, area relazionale, salute e stili di vita etc. (acronimo BEN).

Per i dettagli vedi articolo 5 e articolo 10 del testo del bando.


Destinatari dei progetti

  • Cittadini maggiorenni residenti o domiciliati in Toscana


Dotazione finanziaria

Per l’attuazione del presente avviso è disponibile la cifra complessiva di 3 milioni 200.000 euro del Pr Fse+ 2021-2027, destinata all’attività del Provvedimento attuativo di dettaglio (Pad) 2.f.10, così come specificato nell’articolo 3 del bando.
Il finanziamento del presente avviso copre il 100% dell’importo progettuale previsto.


Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda consultare integralmente il bando e i suoi allegati approvati con decreto 14606 del 27 giugno 2024:

Disponibili alcuni allegati in file editabili per la compilazione digitale:


Domande e risposte

  • consulta le FAQ 18 luglio 2024


Per saperne di più

Informazioni possono inoltre essere richieste


Per problemi tecnici connessi alla procedura online

  • contattare il numero: 800 688 306

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
18.07.2024
Article ID:
209180591