Formazione per la Colonna Mobile Regionale

Condividi

Diffondere e condividere un'unica, efficace modalità di gestione delle attività di emergenza: è questa la finalità di fondo del corso di formazione per la colonna mobile di protezione civile organizzato dalla Regione Toscana che inizierà domani a Firenze, presso la sede Anpas Toscana.

Si tratterà di un importante momento di lavoro comune previsto dalla protezione civile regionale per tutti quei soggetti chiamati a mobilitarsi per far fronte a calamità e emergenze: in particolare il corso punterà a individuare percorsi comuni e condivisi per l'organizzazione della colonna mobile anche grazie all'utilizzo del web. Il corso, nel mese di settembre, coinvolgerà circa 80 operatori: domani inizieranno i volontari dell'Anpas, delle Misericordie, della Croce Rossa e della V.A.B. , mentre il 29 settembre sarà la volta del personale regionale, degli enti locali e delle associazioni di volontariato delle province di Lucca, Massa Carrara, Pisa e Pistoia. La scelta di queste province non è casuale: in queste ultime infatti avrà luogo a fine novembre una esercitazione internazionale di protezione civile sul rischio sismico denominata Terex 2010, organizzata dal Dipartimento della protezione civile nazionale con la partecipazione della Regione Toscana e delle varie componenti del sistema toscano di protezione civile, che vedrà la partecipazione anche di squadre provenienti da altre regioni italiane e da alcuni paesi europei come Francia, Austria, Slovenia e Croazia nonché dalla Federazione Russa.

L’esercitazione di novembre sarà quindi il primo banco di prova di questa formazione regionale con l’obiettivo di testare la capacità di attivazione e di risposta del sistema di protezione civile toscano. Dopo queste prime tappe il percorso formativo proseguirà nel corso del prossimo anno con appuntamenti rivolti al personale degli enti e del volontariato di tutte le altre province.
Aggiornato al:
06.10.2010
Article ID:
117502