Aggiornamento in: Diritti

Dire e Fare Governo del territorio, il Governo del territorio alla prova dei fatti

Condividi

La disciplina del governo del territorio e del paesaggio è stata negli anni profondamente innovata: gli interventi statali si sono caratterizzati per la natura emergenziale e settoriale, mentre la Regione Toscana ha sistematizzato in un unico testo organico le molte novità.
La giornata si propone di indagare le prospettive prossime di evoluzione della disciplina, in un'ottica comparata che unisca all'esperienza regionale la prospettiva statale ed europea.

Giornata organizzata in 2 sessioni:

  • Cinque tavoli tematici
    Amministratori, tecnici e studiosi, esperti stranieri e di altre regioni si confrontano su:
    • "Procedimenti pianificatori, tempi della pianificazione e semplificazioni" per definire lo stato dell'arte e le prospettive;
    • "Statuto e pianificazione della città metropolitana" con approfondimenti sulle funzioni del nuovo soggetto istituzionale;
    • "Pianificazione e procedimenti paesaggistici" in un quadro che vede i primi piani paesaggistici regionali definire più certezze sulla tutela, mentre restano criticità per i procedimenti autorizzatori;
    • "Rigenerazione urbana, qualità della città, edilizia residenziale pubblica" per discutere una questione al centro della nuova legge regionale toscana, con la prospettiva di rafforzare il ruolo delle Amministrazioni locali;
    • "La nuova disciplina edilizia alla prova" per fare il punto della situazione alla luce delle regole introdotte nel 2014, per individuare prassi condivise e correttivi.
     
  • Sessione plenaria
    Alla luce degli esiti dei tavoli tematici, amministratori, esponenti del Governo ed autorevoli esperti si confrontano sullo stato dell'arte e le prospettive di evoluzione del governo del territorio e del paesaggio.

Torna a Dire e Fare 2015

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
15.06.2015
Article ID:
12661455