Certificazione dell'esperienza professionale in cure palliative 

necessaria ai medici per operare nelle reti di cure palliative.
Scadenza presentazione richiesta: 16 gennaio 2023


BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

11 agosto 2021

Numero e parte del BURT

32, parte II

Data di scadenza presentazione domande

16 gennaio 2023

Sono approvate, con delibera regionale 803/2021, le indicazioni utili alla richiesta di rilascio della certificazione regionale necessaria ai medici per operare nelle reti di Cure Palliative, in attuazione del Decreto ministeriale del 30 giugno 2021.
I medici interessati, devono presentare l'istanza, corredata dalla documentazione comprovante il possesso dei requisii richiesti, secondo le modalità indicate (allegato A alla Delibera 803/2021), entro il 16 gennaio 2023.

Chi può presentare la richiesta

Possono presentare istanza i medici:

  • che sono in servizio presso una delle strutture della rete regionale delle cure palliative
  • che sono privi di specializzazione oppure hanno una specializzazione diversa da quelle di cui al Decreto del Ministero della Salute del 28 marzo 2013 e cioè diversa dalle specializzazioni in ematologia, geriatria, malattie infettive, medicina interna, neurologia, oncologia, pediatria, radioterapia e anestesiologia e rianimazione, Medicina di comunita' e delle cure primarie
  • che, alla data del 31 dicembre 2020 erano in possesso dei requisiti di seguito elencati:
    • esperienza almeno triennale anche non continuativa, nel campo delle cure palliative prestata presso strutture accreditate per l’erogazione delle cure palliative presso il Servizio Sanitario nazionale;
    • congruo numero di ore dell’attività professionale esercitata e che si chiede di riconoscere, pari ad almeno 19 ore settimanali;
    • congruo numero di casi trattati, pari ad almeno 25 casi all’anno;
    • specifica formazione in cure palliative, acquisita nell’ambito dei percorsi di Educazione continua in medicina, conseguendo almeno 20 crediti ECM, oppure tramite master universitari in cure palliative, oppure tramite corsi di formazione o aggiornamento organizzati dalle Regioni o dalle Province autonome per l’acquisizione delle competenze di cui all’Accordo Stato Regioni del 10 luglio 2014 (competenze richieste alle figure professionali atte a operare nelle cure palliative);
  • che, alla data del 31 dicembre 2020 erano in servizio presso le strutture, pubbliche o private accreditate, delle reti delle cure palliative della Regione Toscana, anche attraverso Enti ed Organizzazioni del Terzo Settore con sede legale e/o operatività sul territorio regionale, i cui fini statutari comprendono l'erogazione di prestazioni sanitarie di cure palliative e che abbiano in essere un rapporto formale (convenzioni, accordi, ecc.) con le Aziende USL del territorio regionale per l'erogazione delle cure palliative nei vari ambiti assistenziali.

Per tutti i dettagli ulteriori 
 

Delibera di Giunta regionale 803 del 2 agosto 2021 ►►
Legge 30 dicembre 2018, n. 145 e Decreto del Ministro della Salute 30 giugno 2021 - Cure Palliative - Indicazioni operative per la richiesta della certificazione regionale dei requisiti relativi all'esperienza professionale ed alle competenze in possesso dei medici in servizio presso le reti dedicate alle cure palliative pubbliche o private accreditate
Allegato A – Indicazioni operative per la richiesta di rilascio

Decreto del Ministro della Salute del 30 giugno 2021 ►►
Individuazione dei criteri di certificazione dei requisiti (dell'esperienza professionale e delle competenze) in possesso dei medici in servizio presso le reti dedicate alle cure palliative pubbliche o private accreditate.


Informazioni

Anna Ajello - tel. 0554383250 anna.ajello@regione.toscana.it
L'avviso è stato pubblicato sul Burt 32 del 11 agosto 2021. parte II, p. 87 e ss

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
10.09.2021
Article ID:
76444421