Censimento delle opere di bonifica destinate all'irrigazione

Costituita una banca dati informatizzata e georeferenziata

Condividi
L.r. 79/2012, art.22, lett. i)

La gestione delle opere di bonifica è regolato dalla legge regionbale 79/2012 che, all'articolo 22, (comma 2, lettera i), dispone il censimento di tutte le opere idrauliche e di bonifica esistenti sul territorio regionale.

Il censimento delle opere di bonifica destinate all'irrigazione, nonché delle eventuali infrastrutture di supporto delle stesse deriva dalle ricognizioni effettuate sui territori dei comprensori di bonifica n.2 Alto Valdarno, n.5 Toscana Costa e n.6 Toscana Sud, che hanno portato alla costituzione di una banca dati informatizzata e georeferenziata.

Gli atti di approvazione da parte della Giunta regionale, con i relativi allegati, sono i seguenti:

La banca dati è costituita dalle opere di bonifica destinate alla "captazione, provvista, adduzione e distribuzione delle acque utilizzate a prevalenti fini agricoli, ivi compresi i canali demaniali di irrigazione, e quelle intese a tutelarne la qualità".

Le opere attualmente censite sono consultabili scaricando i file nel formato di interscambio shapefile-ESRI, visualizzabili ed editabili con le piattaforme GIS più comuni, attraverso i seguenti collegamenti:

- Comprensorio di bonifica n. 2 Alto Valdarno (file zip)

- Comprensorio di bonifica n. 5 Toscana Costa (file zip)

- Comprensorio di bonifica n. 6 Toscana Sud (file zip)


Il quadro conoscitivo attuale sarà oggetto di successivi aggiornamenti ed integrazioni, con l'estensione del censimento agli altri comprensori di bonifica regionali.
 

 

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
06.02.2020
Article ID:
16249864