Cause di morte in Toscana: dati 2016

 

La Regione Toscana pubblica i dati sulle cause di morte (codifica internazionale delle cause di morte, decima revisione (International Classification of Diseases,Tenth Revision - ICD-10) in Toscana nel 2016 della popolazione residente nei territori di competenza delle 3 aziende sanitarie toscane Usl Toscana nord-ovest, Usl Toscana centro e Usl Toscana sud-est, in essere dal primo gennaio 2016 in seguito alla riforma del numero delle Usl (legge regionale 84 del 28 dicembre 2015). Sono pubblicati anche i dati relativi alle ex-12 aziende sanitarie e le rispettive zone socio-sanitarie.
I dati provengono  dal Registro di mortalità regionale della Toscana, gestito dall'Istituto per lo studio e la prevenzione e la Rete Oncologica (Ispro).

Gli indicatori della rilevazione sono:

  • Tassi di mortalità grezzi (rapporti tra il numero dei decessi per la causa o gruppo di cause di morte di interesse e il totale della popolazione residente nell’area in esame),
  • Tassi specifici per età (rapporti tra il numero dei decessi per la causa e per la fascia di età di interesse e la numerosità della popolazione nella stessa fascia di età riferiti per tutte le età alla popolazione media annua),
  • Tassi standardizzati (riferiti alla popolazione standard europea) con fattore di scala 1/100.000, tranne che per la mortalità infantile (1/1000),
  • PYLL (Potential Years of Life Lost - anni potenziali di vita persi, cioè il numero di anni di vita “persi” da coloro che muoiono prima di raggiungere il compimento del 65° anno di età),
  • Tassi grezzi di PYLL (tassi calcolati rapportando il numero di anni di vita potenziali persi da coloro che muoiono prima di raggiungere 65 anni con la popolazione di età inferiore a tale limite scelto).

Per approfondimenti sugli indicatori consulta la nota metodologica.
 

Scarica le 7 tavole dati in formato .xls (o in un unico file .zip):

  1. Azienda Usl Toscana centro (ex Asl 3 di Pistoia, 4 di Prato, 10 di Firenze, 11 di Empoli); 
  2. Azienda Usl Toscana nord-ovest (ex Asl 1 di Massa e Carrara, 2 di Lucca, 5 di Pisa, 6 di Livorno, 12 di Viareggio);
  3. Azienda Usl Toscana sud-est (ex Asl 7 di Siena, 8 di Arezzo, 9 di Grosseto).

Condividi
Aggiornato al:
24.01.2020
Article ID:
23885885