Brenna - «Sette milioni e mezzo per la competitivita`»

Sette milioni e mezzo di euro per il 2008 con l'obiettivo di sviluppare la competitività del sistema produttivo. E' quanto deciso dalla Regione Toscana attraverso aiuti diretti alle imprese con il fine di sostenere progetti d'investimento innovativi immateriali e in particolare quelli finalizzati all'acquisizione di servizi avanzati e qualificati. Ambrogio Brenna, assessore regionale all'innovazione e alle attività produttive, ha dichiarato: «Con questa opportunità diamo forza alle decisioni prese dalla giunta programmatica dedicata all'economia che si è svolta a Livorno lunedì scorso. Le piccole e medie imprese toscane possono così aumentare il loro livello di competitività sui mercati interni e internazionali facendo così la loro parte per la ripresa dell'economia.»
Il nuovo bando "Aiuti all'acquisizione di servizi avanzati e qualificati per le PMI toscane dell'indu! stria, a rtigianato e servizi alla produzione" sarà pubblicato nell'edizione di domani del BURT e prevede un aiuto alle imprese non rimborsabile per un massimo di 200.000 euro per beneficiario su un periodo di tre anni.
Il bando fa riferimento alla linea di intervento 1.3.b del POR 2007-2013 e alla 1.4 del PRSE 2007-2010 e ha come beneficiarie le micro, piccole e medie imprese dei seguenti settori: industrie alimentari e delle bevande, tessili e dell'abbigliamento, manifatturiere, trasporti, produzione e distribuzione di energia elettrica, gas, vapore, costruzioni ed altre attività di servizio alle imprese.
La domanda, sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante dell'impresa, deve essere redatta esclusivamente on line a partire dal 15 ottobre 2008. Documenti e modulistica sono reperibili sul sito www.regione.toscana.it/creo. Per informazioni supplementari è attivo l'indirizzo email POR13b@regione.toscana.it.

Condividi
Aggiornato al:
17.10.2008
Article ID:
315038