Bando per animatori di formazione nei corsi di aggiornamento dei medici di medicina generale, dei pediatri di famiglia e degli specialisti ambulatoriali interni

per l'inserimento negli elenchi regionali dei medici idonei - Scadenza 21 maggio 2021


BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di pubblicazione bando su BURT

21 aprile 2021

Numero e parte del BURT

16, parte terza

Data di scadenza presentazione domande

21 maggio 2021

E’ indetto un bando pubblico di selezione per animatori di formazione nei corsi di aggiornamento dei medici di medicina generale, dei pediatri di famiglia e degli specialisti ambulatoriali interni ai fini dell’inserimento negli elenchi regionali, previo superamento del corso regionale di metodologie formative.

I posti messi a bando sono:

  • 116 posti per i medici di medicina generale, con riserva di almeno un posto per ogni Zona Distretto e, per ogni Azienda, di almeno 3 medici della continuità assistenziale ed 1 dell’emergenza territoriale
  • 20 posti per i pediatri di famiglia
  • 20 posti per specialisti ambulatoriali (a tempo indeterminato) a livello regionale riservando almeno tre posti per ogni Azienda Usl.

E’ prevista una riserva per i medici con età inferiore a 50 anni (nati dopo il 1970) fino alla copertura del 20% dei posti previsti per ogni elenco.
 

Requisiti di ammissione

Per partecipare al bando di selezione si deve essere titolari di convenzione a tempo indeterminato presso l’Azienda per la quale si presenta domanda.
Ai fini della selezione e della relativa graduatoria saranno valutati i titoli sotto elencati con il punteggio indicato (a parità di punteggio finale prevale il più giovane di età):

  1. Titoli specifici nell’ambito della formazione: massimo 20 punti (5 punti per attestato di partecipazione relativo a corsi di aggiornamento sul tema delle tecniche di formazione, della comunicazione e similari nonchè corsi per animatore di formazione; 10 punti per attestato di partecipazione a master universitari nelle suddette tematiche; 5 punti per svolgimento di ruoli istituzionali nella formazione (ad es. coordinatori regionali e aziendali degli animatori, direttore e coordinatori delle attività teorico/pratiche del corso di formazione specifica in medicina generale, Referente di Branca, altri analoghi);
  2. Altri titoli: massimo 20 punti per attività di docenza svolta negli ultimi 5 anni (1 punto per ogni ora di docenza ai corsi di aggiornamento accreditati Ecm per personale sanitario; 1 punto per ogni ora di docenza nei corsi di specializzazione post-laurea, 1 punto per ogni ora di docenza nel corso di formazione specifica in medicina generale);
  3. Anzianità animatori: massimo 10 punti (2 punti per ogni anno di attività derivante dall’inserimento negli elenchi regionali degli animatori negli ultimi 5 anni); 
  4. Tutoraggio : massimo 10 punti per attività svolte negli ultimi 5 anni (2 punti per ogni anno di attività di tutoraggio ai medici frequentanti la specializzazione universitaria; 1 punto per ogni singola attività di tutoraggio nell’ambito della valutazione degli studenti del 5°/6° anno del corso di laurea in medicina e chirurgia; 1 punto per ogni singola attività di tutoraggio ai fini dell’esame di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo, 1 punto per ogni semestre di attività di tutoraggio ai medici frequentanti il corso di formazione specifica di medicina generale).

 

Domanda e termine di presentazione

I medici interessati devono inviare la domanda esclusivamente tramite l'apposita procedura on-line CMMG,  dal 22 aprile 2021 al 21 maggio 2021.
CMMG è la procedura web, utilizzabile dai medici in possesso della Carta sanitaria elettronica o della Carta Nazionale dei Servizi (Cns), che consente di inserire la domanda per il ruolo di animatore e avere conferma dell'avvenuta registrazione. Il medico può, in ogni momento, accedere nuovamente al sistema per consultare la domanda inserita.

E' possibile accedere alla procedura online Cmmg tramite:

  • Carta sanitaria elettronica o altra Carta nazionale dei Servizi (Cns), attivata.
    Servirà il Pin rilasciato al momento dell'attivazione e il Lettore di "smart card"
  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
    SPID è la soluzione che permette di accedere a tutti i servizi online della pubblica amministrazione con un'unica Identità Digitale. L'identità SPID è costituita da una coppia di credenziali (nome utente e password) tramite cui accedere ai servizi da qualsiasi dispositivo senza smartcard: computer, tablet e smartphone.
    Per ricevere le credenziali è possibile farlo accedendo al sito di Spid
    Per ulteriori informazioni su Spid ►►
    Consulta la pagina dedicata su Open Toscana.

 
Per tutti i dettagli ulteriori consultare integralmente il bando e i suoi allegati.

Il bando è stato approvato con decreto dirigenziale 5646 del 09-04-2021
Allegato A - Bando animatori di formazione 2021 ►►
Gli estremi del bando sono pubblicati sul Burt n.16 del 21 aprile 2021, parte terza.


Informazioni

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi, dal lunedì al venerdì, ai seguenti referenti regionali:
Alessandro Fantechi tel. 055.4385215
Franco Nardi tel. 055.4385306
Benedetta Pieralli tel. 055.4385222
corsommg@regione.toscana.it

Organismo emittente:
Regione Toscana

Aggiornato al:
22.04.2021
Article ID:
56579518