Bando MIUR per indagini diagnostiche dei solai e degli elementi non strutturali degli edifici scolastici

BANDO CON ATTUAZIONE
Condividi

Data di scadenza presentazione domande

18 nov 2015

Legge n. 107/2015, c.d. Buona Scuola

L'obiettivo del bando è monitorare le scuole su tutto il territorio nazionale per prevenire il distacco di intonaci, gli sfondellamenti dei solai e i possibili crolli all'interno degli Istituti. Entro il 18 novembre gli Enti locali proprietari degli edifici dovranno inviare la propria candidatura collegandosi al link indicato nell'avviso pubblicato sul sito del MIUR, che ha ripartito i fondi tenendo conto dei dati relativi al numero di edifici, alla popolazione scolastica e alla affluenza nelle strutture.

Come previsto dal decreto, sono quattro i criteri individuati per la selezione degli interventi:

  • età degli immobili, con particolare riferimento agli edifici costruiti prima del 1970;
  • quota di cofinanziamento;
  • indice di rischio sismico;
  • assenza di finanziamento negli ultimi 5 anni, per interventi strutturali o per indagini diagnostiche.


Per effettuare le indagini sugli elementi non strutturali dei solai, intonaci e controsoffitti gli Enti locali hanno inoltre la possibilità di far ricorso al MEPA - Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione gestito dalla Consip - dove èstata introdotta una specifica categoria dedicata. Tutte le informazioni e la documentazione sono reperibili sul sito del Mepa.

Organismo emittente:
Comunità europea commissione