Bandi legalità 2017

Contributi regionali per la promozione della cultura della legalità democratica. Bandi 2017. Scadenza per la presentazione delle domande: 22 agosto 2017
Condividi

In esecuzione della Legge regionale n.11/1999 la Regione Toscana ha emanato due bandi per sostenere progetti di educazione alla legalità rivolti ai giovani toscani in attività scolastiche ed extrascolastiche condotti dalle Associazioni del terzo settore, da realizzarsi in misura diversa nel periodo 2017-2108.

I bandi realizzano le indicazioni contenute nel Documento delle attività promosse dalla Regione Toscana per lo sviluppo della cultura della legalità democratica - Anno 2017, approvato con delibere della Giunta regionale n. 677 del 26 giugno 2017 e n. 878 del 7 agosto 2017 e rientrano nell'ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.


Contenuti dei bandi

Bando n.1: Ragazzi attivi contro le mafie - Attività a valenza regionale finalizzate alla realizzazione di partecipazione, volontariato e formazione rivolti ai giovani della Toscana volti a valorizzare il protagonismo nelle attività di volontariato condotte sul tema della legalità e dell'impegno sociale con riferimento al tema delle uso sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

Finalità

  • Valorizzazione della valenza formativa delle attività di volontariato sociale in tema di legalità;
  • Partecipazione a iniziative di antimafia attiva;
  • Scambio di esperienze con le realtà impegnate in contesti di presenza mafiosa;
  • Sostegno alle cooperative e associazioni impegnate nella gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata;
  • Attività di studio e approfondimento sui temi della LR 11/1999.

Destinatari

  • Giovani di età fino ai 40 anni in attività extrascolastiche.
  • Studenti delle scuole di ogni ordine e grado della Toscana.

Modalità di realizzazione
I progetti dovranno articolarsi su due moduli consecutivi:
Modulo 1: attività realizzate nelle terre e beni confiscati alla criminalità organizzata
Modulo 2: informazione e disseminazione nelle scuole delle esperienze realizzate nel Modulo 1.

Copertura finanziaria
Per l'attuazione del bando vengono messi complessivamente a disposizione € 74.000. I progetti sostenuti saranno in tutto due, finanziati con un contributo massimo di 37.000 Euro ciascuno.

Documenti

Modulistica

Presentazione delle domande
Dal giorno della pubblicazione sul BURT all'11 settembre 2017

Risultati
Decreti di approvazione delle graduatorie: n. 15623 del 20 ottobre 2017 e n. 16016 del 3 novembre 2017

 

Bando n. 2: Cittadini responsabili a scuola e nella società - I progetti dovranno prevedere la realizzazione di attività rivolte agli studenti e ai giovani della Toscana sul tema dell'educazione alla legalità, dell'impegno sociale, della cittadinanza attiva e della partecipazione democratica con uno o più fra i seguenti obiettivi e caratteristiche.


Finalità

  • Conoscenza del fenomeno mafioso, della corruzione e delle forme di criminalità e illegalità  ad essi collegate in rapporto alla realtà regionale;
  • Memoria e diritto all'informazione;
  • Promozione della partecipazione democratica e della cittadinanza attiva da parte dei ragazzi;
  • Conoscenza delle istituzioni e del loro territorio e creazione di occasioni di incontro e di scambio intorno a tematiche di interesse sociale;
  • Valorizzazione dei momenti istituzionali di rappresentanza giovanile, come assemblee studentesche, organi collegiali, consigli comunali dei ragazzi e consulte giovanili;
  • Valorizzazione delle forme non convenzionali di rappresentanza e partecipazione giovanile;
  • Valorizzazione degli strumenti comunicativi più vicini al modo giovanile (arte, musica teatro, web);
  • Attività di studio e approfondimento sui temi della LR 11/1999.

Destinatari
Studenti delle scuole di ogni ordine e grado della Toscana, giovani fino a i 25 anni.

Tempi di realizzazione
I progetti dovranno essere realizzati nel corso del biennio 2017/2018.

Copertura finanziaria
Per l'attuazione del bando vengono messi a bando complessivamente €  90.000.
Sono previste le seguenti linee di finanziamento:
a) Progetti di interesse regionale, con il finanziamento di due progetti. Contributo massimo previsto: 35.000,00 Euro per ciascun progetto.
b) Progetti di interesse locale, con il finanziamento di quattro progetti. Contributo massimo previsto: 5.000,00 Euro per ciascun progetto.

Documenti
Decreto di approvazione del Bando: n. 12197 del 11 agosto 2017
Bando pubblicato sul BURT n. 36 del 6 settembre 2017

Modulistica


Presentazione delle domande
Dal giorno della pubblicazione sul BURT al 26 settembre 2017.

Risultati
Decreto di approvazione delle graduatorie: n. 16967 del 14 novembre 2017

 

Informazioni
Per informazioni rivolgersi al: Centro di documentazione Cultura della Legalità Democratica
e-mail: cld@regione.toscana.it

Informazioni generali relative al bando possono inoltre essere richieste all'ufficio Giovanisì,  al seguente indirizzo e-mail info@giovanisi.it o al numero verde 800.098719.

Aggiornato al:
10.05.2018
Article ID:
13605242