Apertura pesca alla trota 2022

Domenica 27 Febbraio 2022 da un'ora prima della levata del sole, si riapre la pesca alla trota in tutte le acque pubbliche della Regione Toscana. Fanno eccezione a tale apertura quei tratti di corsi d'acqua sui quali insistono divieti di pesca o regolamenti specifici.

Condividi

NOTA BENE:
Si ricorda di attenersi alle limitazioni in vigore contenute nella normativa anti-Covid.

Tempi e luoghi

Domenica 27 Febbraio 2022 da un'ora prima della levata del sole, si riapre la pesca alla trota in tutte le acque pubbliche della Regione Toscana. Fanno eccezione a tale apertura quei tratti di corsi d'acqua sui quali insistono divieti di pesca o regolamenti specifici.

Mezzi di pesca e limiti di prelievo

A norma del   regolamento sulla pesca DPGR n.6/r del 7 febbraio  2018 di attuazione della Legge Regionale 7/2005 i mezzi di pesca e limiti di prelievo,  sono uniformi per tutto il territorio della regione toscana nel dettaglio:

- Misura minima: 22 centimetri

- Limite di prelievo giornaliero: 5 capi

- Nelle acque a salmonidi è consentito:

  • a) l'uso di una sola canna munita di un solo amo;
  • b) l'uso di esche artificiali corredate di uno o più ami singoli;
  • c) l'uso della moschiera e della camoliera, corredate di non più di tre ami.

Gli ami devono essere privi di ardiglione o con ardiglione completamente schiacciato.

Nelle acque classificate a salmonidi non possono essere detenute ed usate uova di pesci e le larve della mosca carnaria; è inoltre vietata la pasturazione.

Questo aggiornamento lo trovi in:
Aggiornato al:
25.02.2022
Article ID:
24156280