Aggiornamento Sitat: nuove funzionalità e moduli per la redazione e pubblicazione dei Programmi

Condividi
Codice Contratti pubblici


L'Osservatorio regionale dei contratti pubblici della Toscana informa i Rup delle stazioni appaltanti che il Sistema Informativo Appalti Toscana (Sitat), quale sistema informatizzato regionale di cui ai commi 2 e 4 dell'articolo 29 del decreto legislativo n. 50/2016, è stato aggiornato ai fini del Programma triennale lavori pubblici, del Programma biennale Acquisti forniture e servizi e per assolvere agli obblighi di pubblicità ai sensi del comma 1 e 2 dell'articolo 29 "Principi in materia di trasparenza" del nuovo Codice dei contratti pubblici di lavori, forniture e servizi (decreto legislativo n. 50/2016):


In particolare l'aggiornamento descritto nel comunicato consiste in:

A) implementazione di nuove funzionalità per assolvere agli obblighi di pubblicità degli atti di cui al comma 1 articolo 29 del Codice ai sensi del comma 2 dello stesso articolo;

B) modulo per la redazione e pubblicazione del Programma biennale degli acquisti di forniture e servizi di cui all'articolo 21 "Programma degli acquisti e programmazione dei lavori pubblici" del Codice ed ai sensi del decreto ministeriale n. 14/2018 "Regolamento recante procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l'acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali" emanato ai sensi del comma 8 dello stesso articolo e in vigore dal 24 marzo 2018.

  • Entro il mese di settembre 2018 sarà attivato, l'aggiornamento alle disposizioni del decreto ministeriale n. 14/2018 del modulo  per la redazione e pubblicazione del Programma triennale dei lavori pubblici di cui all'art. 21 del Codice.

In merito a quanto sopra, rimandando per ulteriori specificazioni alla documentazione di supporto disponibile all'indirizzo: http://www.regione.toscana.it/-/pubblicazione-atti-e-trasmissione-dati, l'Osservatorio fa presente che:

A) le nuove funzionalità di Sitat per assolvere agli obblighi di pubblicità degli atti di cui ai commi 1 e 2 dell'art.29 del Codice consentono, alle stazioni appaltanti interessate, una alimentazione automatica del proprio Profilo del committente (vedi Istruzioni operative);

B) le funzionalità per la pubblicazione degli atti ex art.29 ed i moduli per la redazione e pubblicazione dei programmi ex art.21 del Codice, consentono di assolvere in automatico all'obbligo di pubblicazione sul sito del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti di cui al comma 7 articolo 21 e al comma 2 articolo 29.

Quale supporto alla redazione e pubblicazione del Programma triennale lavori Pubblici e del Programma biennale Acquisti forniture e servizi si ritiene di utile rimandare a:

ricordando che, tuttavia, l'utilizzo dell'applicativo SCP è riservato alle sole stazioni appaltanti nazionali e delle Regioni senza sistema informativo proprio.

  • scarica il comunicato dell'Osservatorio 


Osservatorio regionale Contratti pubblici ex legge regionalne 38/2007

 

Aggiornato al:
24.09.2018