Accordi di programma quadro e Intesa istituzionale di programma

L'Intesa istituzionale di programma (Iip) è lo strumento di programmazione che consente ad ogni Regione, o Provincia autonoma, di concordare con il governo centrale gli obiettivi, i settori e le aree dove effettuare gli interventi infrastrutturali di interesse comune per lo sviluppo del territorio regionale.

l'Iip è istituita dalla con legge 662 del 23 dicembre 1996 che detta una nuova disciplina per la programmazione negoziata.
La delibera Cipe 29 del 21 marzo 1997 e successive delibere integrative o modificative specificano le finalità, le modalità attuative nonchè gli mpegni dei soggetti sottoscrittori dell'IIP.

La gestione dell'Intesa è garantita dalla presenza del Comitato istituzionale di gestione (Cig), un organo composto dai rappresentanti del Governo e della Giunta della regione o Provincia Autonoma.
Il Cig ha il compito di verificare periodicamente il raggiungimento degli obiettivi previsti nei programmi, e si avvale, per gli aspetti tecnici, del Comitato paritetico di attuazione (Cpa) composto dai rappresentanti delle amministrazioni di volta in volta coinvolte.

Tutte le Regioni italiane e le due Province autonome hanno sottoscritto l'Intesa e, buona parte di esse, hanno già provveduto ad integrare il testo originario, individuando per lo più nuovi settori di intervento.

La possibilità di intervenire in tutti i settori consente all'Iip di coprire l'intero orizzonte degli investimenti pubblici che rilevano per lo sviluppo del territorio regionale.

  • L'Iip prevede, per ciascun settore di intervento, la stipula di un Accordo di programma quadro, rimandando a quest'ultimo la definizione puntuale delle opere e dei finanziamenti, nonchè le procedure per il monitoraggio dell'attuazione degli investimenti.

Con la delibera Cipe 14 del 2006 si è provveduto a introdurre nuovi procedimenti atti a rafforzare e semplificare le Intese istituzionali di Programma e gli Accordi di Programma quadro.

L'Intesa istituzionale Governo-Regione Toscana siglata il 3 marzo 1999 al monitoraggio del 30 giugno 2020  prevede complessivamente 42 Accordi di programma quadro.

  • Gli interventi monitorati ammontano a 1.114 per un investimento complessivo di 13.710.227.935,35 euro;
  • I costi realizzati sono 10.987.744.947,75 euro, pari al 80,14% dell'investimento complessivo.

Monitoraggio


Accordi di programma quadri di settore

Di seguito le pagine dedicate agli Accordi di programma quadro dei singoli settori (nota per la lettura delle pagine):

Nota per la lettura delle pagine: le informazioni presentate nelle pagine sono elaborazioni dei dati presenti nell'applicativo informatico predisposto per i monitoraggi semestrali del Ministero dell'Economia e delle Finanze. 
Sia a livello generale di Intesa istituzionale di programma della Toscana sia di singolo Accordo di programma quadro vengono presentate le seguenti tabelle aggiornate al semestre precedente:
- "stato di attuazione": valore complessivo degli investimenti, dei costi realizzati, degli impegni, dei pagamenti e la ripartizione delle varie fonti di finanziamento;
- "stato di attuazione a livelo territoriale": le informazioni relative ad investimenti, realizzazione e finanziamenti vengono riepilogate a livello provinciale;
- "ripeilogo fasi procedurali".

 

 

Aggiornato al:
07.08.2020
Article ID:
116733