Salta al contenuto Salta al menu'
« Indietro

Politiche di sviluppo: indicatori territoriali di supporto alle decisioni

Politiche di sviluppo: indicatori territoriali di supporto alle decisioni

Grazie ad un progetto del Ministero dello sviluppo economico e di Istat, aumenta l'offerta di dati e indicatori a livello territoriale, per suddivisioni amministrative dettagliate. E' disponibile una banca dati allestita su 208 indicatori, che fornisce anche i dati di base per costruirli, aggiornata mensilmente.


Il progetto co-finanziato attraverso due disciplinari tra il Dipartimento per le politiche di sviluppo e coesione  (Dps) del Ministero dello sviluppo economico e l'Istituto nazionale di statistica (Istat), nell'ambito della programmazione dei Fondi strutturali 2007-2013, ha l'obiettivo di aumentare in modo significativo l'offerta di dati e indicatori a livello territoriale, per suddivisioni amministrative dettagliate quali: Regioni, Province e in qualche caso anche per i Comuni capoluogo di  provincia. La banca dati prodotta dal progetto, prevista dal disciplinare stipulato tra Istat e Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica (Dps), nell'ambito del progetto "Informazione statistica territoriale per le politiche strutturali 2010-2015" finanziato con il Programma operativo nazionale (Pon) Governance e Assistenza tecnica Fesr 2007-2013, risponde al crescente bisogno di informazioni statistiche disaggregate a livello territoriale per sostenere i decisori pubblici nella programmazione e nella valutazione delle politiche strutturali e di coesione economica.

E' previsto un rafforzamento dello strumento informativo nell'ambito delle politiche di coesione e delle condizionalità ex-ante introdotte nella Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo recante disposizioni comuni in materia di Fondi strutturali Ue, considerate come prerequisiti che devono essere soddisfatti prima dell'erogazione dei Fondi nella programmazione 2014-2020.

La banca dati
- contiene 208 indicatori disponibili a livello regionale e sub regionale, per macroarea e per le aree obiettivo delle politiche di sviluppo. Le serie storiche, nella maggior parte dei casi, partono dal 1995 e arrivano all'ultimo anno disponibile;
- è aggiornata mensilmente, segnalando attraverso il flag "new" (in corrispondenza del file del tema, della priorità o dell'asse) dove sono presenti le nuove osservazioni;
- consente di consultare gli indicatori, nonché i relativi dati di base utilizzati per costruirli, per aree tematiche e per gli ambiti di riferimento della programmazione delle politiche di sviluppo, ovvero le dieci priorità del Quadro strategico nazionale (QSN) 2007-2013.

 


Ultima modifica: 19/09/2018 09:17:23 - Id: 1239458
  • Condividi
  • Condividi