Salta al contenuto Salta al menu'

Per diventare operatori

Per diventare operatori


Per diventare operatori nel Servizio sanitario nazionale è necessario essere in possesso di apposito titolo di studio, attestato di qualifica o titolo accademico che consenta l'esercizio di una professione in ambito sanitario. Solo le professioni sanitarie individuate da specifica normativa possono operare in ambito sanitario.
La formazione degli operatori sanitari è competenza esclusiva dell'Università. Quindi per conseguire una laurea triennale delle professioni sanitarie (infermiere, fisioterapista ecc) o per diventare medico e specializzarsi è necessario rivolgersi alle Università-Facoltà di Medicina e Chirurgia.
Alla Regione è affidata la formazione dei medici di base, laureati ed abilitati, che tramite apposito corso diventano  "medici di famiglia" e la formazione degli operatori socio sanitari (Oss) compresa la loro specializzazione, che conseguito un attestato di qualifica diventano figure di supporto al personale infermieristico e impiegate in ambito sanitario e sociale.
La Regione provvede a svolgere le procedure istruttorie per il riconoscimento dei titoli di studio conseguiti all'estero e dei titoli non confacenti con l'attuale ordinamento didattico; la documentazione raccolta è inviata al Ministero della Salute che provvede all'emanazione del riconoscimento.
 

Approfondimenti

Ministero della Salute

  - elenco professioni
  - riconoscimento titoli conseguiti  in Italia o all'estero

Percorsi di laurea delle professioni sanitarie e delle lauree specialistiche in Toscana

  - Università di Firenze
  - Università di Pisa
  - Università di Siena


Ultima modifica: 23/10/2014 14:57:54 - Id: 285272