Salta al contenuto Salta al menu'

Ricerca e innovazione

Ricerca e innovazione


In Toscana il servizio sanitario regionale ha avviato un sistema organico e innovativo di governo della ricerca, per consentire i migliori risultati su: capacità di mettere a frutto e trasferire le nuove conoscenze generate nel sistema della ricerca pubblica in relazione ai bisogni del cittadino; integrazione della filiera della ricerca con le linee di sviluppo delle imprese che operano nei settori del farmaceutico e del biomedicale; coordinamento tra linee di ricerca affini in ambito regionale e costruzione di cluster di ricerca e sviluppo inseriti in network di eccellenzaper la competizione globale e l'attuazione di finanziamenti europei.
La legge regionale 40/2005 e gli ultimi piani sanitari regionali sanciscono l''importanza della promozione e dello sviluppo delle attività di ricerca e, in particolare, il Psr 2008-2010, definisce i principi guida ed individua alcuni strumenti per garantire la regia per la ricerca del servizio sanitario regionale.
 

Approfondimenti

Ricerca regionale nel campo della salute »»
Protocollo di intesa sui brevetti »»
Il distretto regionale delle scienze della vita »»
 

Fondi per la ricerca

"Bando Ricerca Finalizzata 2016" del Ministero della Salute »»
Fondi POR 2007-2013 »»
Fondo sanitario nazionale per la ricerca »»
Programma attuativo regionale, fondo aree sottoutilizzate (Par-Fas 2007-2013) »»
Fondo 7° programma quadro per la ricerca scientifica e tecnologica 2007-2013 »»


 


Ultima modifica: 30/06/2016 09:54:03 - Id: 285336