Salta al contenuto Salta al menu'

Cos'è il Feamp: il fondo e il Programma operativo nazionale

Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp)

Cos'è il Feamp: il fondo e il Programma operativo nazionale

I pilastri del Programma operativo del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp) 2014-2020. Per la Toscana la dotazione finanziaria è di 18 milioni, a sostegno della pesca, dell'acquacoltura e delle attività collegate


Il nuovo strumento finanziario dell'Unione Europea per i settori della pesca e dell'acquacoltura nell'ambito della programmazione 2014-2020 è il Feamp  Fondo europeo per gli affari marittimi e per la pesca, uno dei cinque fondi strutturali  europei, fondi strutturali e di investimento (fondi Sie) 2014/2020 di cui al Regolamento (UE) n. 1303/2013 del 17 dicembre 2013 che stabilisce le norme comuni a tutti i fondi Sie. Si tratta di fondi che si integrano a vicenda con lo scopo di favorire una ripresa economica e sociale nei Paesi membri basata su crescita e occupazione.

Il Feamp 2014-2020 e prevede misure per conseguire gli obiettivi della Politica comune della pesca (Pcp) ed è attuato attraverso


In linea con la strategia Europa 2020 e con la politica ambientale dell'Unione, il Feamp si articola sui seguenti pilastri:

  • pesca intelligente ed ecocompatibile, per sostenere i pescatori nella transizione verso una pesca sostenibile, adottando un approccio più selettivo che eviti le catture accessorie e ponga fine alla dannosa pratica dei rigetti in mare;
     
  • acquacoltura intelligente ed ecocompatibile, per favorire la crescita e la competitività del settore  attraverso specifiche regole su metodi di produzione ecocompatibili e normative scrupolose in materia di qualità, salute e sicurezza, per fornire all'Europa e ai consumatori prodotti ittici di alto livello, affidabili e con valori nutritivi importanti;
     
  • sviluppo sostenibile e inclusivo delle comunità che dipendono dalla pesca per aiutare a diversificare le loro economie;
     
  • miglioramento della commercializzazione e della trasformazione nei settori della pesca e dell'acquacoltura;
     
  • politiche marittime intersettoriali che generare risparmi e crescita, con interventi di miglioramento della qualità della vita nelle regioni costiere europee.

Il Feamp comprende  inoltre  una serie di misure relative a

  • raccolta dei dati alieutici
  • espressione di pareri scientifici
  • controlli
  • aiuti allo stoccaggio
  • aiuti al sistema di governance
  • assistenza tecnica.


La dotazione finanziaria del Feamp è per l'intero territorio nazionale è di

  • 537,2 milioni di quota comunitaria 
  • 980 milioni di quota statale

Alla Toscana sono destinati complessivamente 18 miloni di euro


Ultima modifica: 29/06/2018 16:38:56 - Id: 13814947