Salta al contenuto Salta al menu'

Por Fesr 2014-2020, obblighi dei beneficiari su informazione e comunicazione

Por Fesr 2014-2020, obblighi dei beneficiari su informazione e comunicazione

Il kit di comunicazione e il relativo Manuale d'uso della grafica istituzionale del Programma operativo Fesr della Toscana, per agevolare i beneficiari nell'adempiere all'obbligo di informare il pubblico circa il sostegno finanziario ricevuto dal Fesr.



Se sei beneficiario di co-finanziamenti o agevolazioni del Programma operativo regionale (Por) Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020, devi preoccuparti, contestualmente alla realizzazione del tuo progetto o intervento (le cosiddette "operazioni"), di informare il pubblico che il progetto / intervento è stato realizzato grazie ai Fondi europei e nello specifico dal Por Fesr della Regione Toscana. E' semplice, basta che tu esponga in luogo ben visibile una targa / poster / cartellone / grafica che identifica il Por Fesr. In questo modo tutti potranno facilmente collegare l'intervento / progetto al contributo al Programma regionale, e quindi al Fondo europeo di sviluppo regionale e più in generale all'Unione Europea.

E' proprio la normativa eurpea sui Fondi UE a stabilire la necessità di 

  • testimoniare ai cittadini europei l'impegno congiunto dell'Unione europea e dei singoli Stati membri per il raggiungimento di obiettivi condivisi (accrescimento della coesione economica e sociale, della stabilità e della pace);
  • evidenziare i risultati raggiunti utilizzando le risorse, destinate a progetti di sviluppo e di benessere delle comunità;
  • favorire fra i beneficiari potenziali dei fondi UE la conoscenza delle opportunità di finanziamento esistenti;
  • rendere trasparenti i meccanismi dei finanziamenti ottenuti.


Per questo, l'Autorità di Gestione del Por Creo Fesr della Regione Toscana, in conformità a quanto stabilisce il Regolamento (UE) del Parlamento europeo e del Consiglio n. 1303/2013, nonché in attuazione della Strategia di comunicazione di cui si è dotata, ha definito una grafica identificativa ed il logo istituzionale del programma che il beneficiario applicherà a tutti i suoi materiali informativi e pubblicitari, al fine di garantire la riconoscibilità degli interventi finanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr).
Il logo deve tenere conto di quanto stabilito nell'allegato XII "Informazioni e comunicazione sul sostegno fornito dai fondi" del Reg. (UE) n. 1303/2013 e descritto nel Regolamento di esecuzione (UE) n. 821/2014 relativo anche alle "caratteristiche tecniche delle misure di informazione e di comunicazione per le operazioni".

Il logo istituzionale che identifica il POR FESR 2014-2020 obiettivo Crescita e Occupazione (CreO), deve essere utilizzato in tutti gli strumenti e mezzi di comunicazione, informazione e pubblicità riguardanti il programma, siano essi i tradizionale cartacei, siano essi quelli digitali, insieme ai loghi istituzionali di Unione Europea,  Repubblica Italiana e  Regione Toscana.
 

  • scarica il kit di comunicazione con le informazioni essenziali sugli obblighi di comunicazione ed esempi pratici di grafica applicati alle più diffuse tipologie di oggetti informativi e pubblicitari.

- file logo Por Creo Fesr istituzionale in diverse dimensioni e tipo file (png, jpg, pdf, vettoriali e web)
- file della grafica istituzionale completa: banda loghi in diversi formati
- file della grafica istituzionale dello slogan "Le ali alle tue idee" in diverse dimensioni e tipo file (png, jpg, pdf, vettoriali e web)

Per ulteriori informazioni: scrivere a: comunicazionefesr@regione.toscana.it

Infografica sugli obblighi di informazione e comunicazione per il beneficiario


Ultima modifica: 13/03/2018 13:43:51 - Id: 12162482