Salta al contenuto Salta al menu'

Da consumatori a buongustai

La presentazione del Presidente Claudio Martini

Da consumatori a buongustai

 

Le piramidi, da sempre, sono costruzioni simboliche. Noi le conosciamo come monumento sepolcrale. Ma la piramide è anche una figura geometrica, una tecnica per le ascensioni delle pareti rocciose o per la potatura di alberi, in marina serve come segnale di lontananza. Insomma di piramidi ce ne sono tante. Soprattutto quelle più antiche, hanno un aspetto in comune: sono il simbolo della vita, della rinascita, sono dei veri e propri monumenti all'acqua. Grandi ammassi di pietra che catalizzano e condensano al loro interno sia la pioggia che l'umidità notturna.
Anche noi ne abbiamo realizzata una, si chiama: Piramide alimentare toscana (Pat). L'abbiamo pensata per imparare a vivere meglio e in salute, attraverso un concetto semplice: consumare tutti gli alimenti, senza esclusioni, regolando la frequenza. Più spesso quelli indicati alla base della piramide, più raramente quelli in alto. Ne abbiamo registrato il marchio perché ne siamo gelosi e orgogliosi: prodotti e cibi indicati nella Pat appartengono alle nostre radici e tradizioni. Per realizzarla abbiamo coinvolto ricercatori di università e di istituti che si occupano di nutrizione insieme alle nostre agenzie che lavorano per l'agricoltura e la sanità. E' una iniziativa che interessa tutti, donne e uomini, giovani, adulti e anziani. Serve per aiutarci a scegliere i cibi per una buona e sana alimentazione, basata sui prodotti stagionali e legati alla nostra terra. Serve per migliorare la nostra salute e difenderci dalle malattie più diffuse.
Seguendo le indicazioni della nostra piramide, con pochi e facili accorgimenti e molto gusto, vivremo meglio. E da semplici consumatori diventeremo dei veri e propri buongustai!
 
Autore: Claudio Martini

Ultima modifica: 01/03/2013 10:46:09 - Id: 589543