Salta al contenuto Salta al menu'
In Primo Piano

Politica di coesione: EU Regions Week 2019, candidati entro il 29 marzo

Diventa partner dell'evento di Bruxelles. Scambio di buone pratiche ed eventi locali di dialogo con i cittadini

Fondi europei strutturali e d'investimento: i programmi operativi della Regione Toscana

L'accesso diretto a tutte le opportunità di co-finanziamento e agevolazione (bandi), informazioni e aggiornamenti sui Programmi operativi regionali per l'utilizzo dei Fondi europei...

Fondi europei, la strategia regionale per le "Aree interne"

Tre le aree della Toscana, distanti dai grandi centri di urbanizzazione, dove si conduce la realizzazione di progetti territoriali tesi a sviluppare le potenzialità interne secondo la...

EU in my Region: fai conoscere il progetto che hai realizzato col sostegno UE

Molti premi in palio. E' facile partecipare. Testimoniare e divulgare cosa, grazie alle politiche di coesione dell'Europa, è stato realizzato nella propria regione. E' questo...

Il Piano di rafforzamento amministrativo

Online l'aggiornamento semesrale del Cronoprogramma dei bandi e delle procedure di evidenza pubblica 2019-2021. Interventi di semplificazione legislativa e procedurale, sul personale, sulle...

Strategia di specializzazione intelligente in Toscana: verifica e revisione

Approvata dalla Giunta regionale la versione definitiva dell'aggiornamento di medio periodo della Strategia di ricerca e innovazione per la Smart Specialisation (RIS3) La Regione...

Programmazione 2014-2020

Programmazione 2007-2013

« Indietro

Programmazione fondi UE: partecipa alla strategia "Smart Specialisation"

Partecipazione

Programmazione fondi UE: partecipa alla strategia "Smart Specialisation"

Download contributi e risultati dei laboratori del 14 e del 21 febbraio.


Sta per concludersi la fase partecipativa, di confronto e verifica, con il sistema delle imprese, il partenariato economico-sociale, le istituzioni e il sistema del trasferimento tecnologico, sui documenti della strategia di "Smart Specialisation" della Regione Toscana da adottare nella programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali dell'UE. Strategia che aiuterà a concentrare gli interventi di policy in ambiti applicativi rilevanti per le regioni, in termini di vantaggio comparato e che la Regione Toscana è chiamata ad elaborare e approvare dalla stessa Unione europea.

Il 21 febbraio si è concluso il laboratorio RIS3 "Research and Innovation Strategies for Smart Specialisation", il terzo laboratrio dopo gli incontri di venerdì 14 febbraio e del 24 gennaio, trasmesso in diretta streaming da Palazzo degli Affari e al Palazzo dei Congressi di Firenze (Piazza Adua n.1). dedicato al confronto e allo sviluppo insieme agli stakeholder dei contenuti della strategia europea di Smart Specialisation da mettere a punto per la Toscana.

Anche lo smart specialisation lab del 21 febbraio (9:30 - 13:00), si è articolato in sessioni tematiche: Greeneconomy, Turismo, settori Alta intensità di capitale e tecnologia - vedi il programma laboratori 14 e 21 febbraio (file pdf). Nel pomeriggio (14:30 alle 18:00) si è tenuta la sessione conclusiva del processo partecipativo di raccordo e verifica su tutti i laboratori di confronto: conclusioni e rilascio del risultati. Anche l Iavori della giornata del 21 febbraio sono stati trasmessi in diretta streaming, con possibilità di seguire i lavori e interagire anche attraverso la diretta twitter, con l'hashtag #smartuscany2014.

Si è conclusa la compilazione online dei questionari sui laboratori "smart specialisation" del 24 gennaio, del 14 e del 21 febbraio. Per tutti i laboratori è stato infatti messo in rete un questionario di follow up per far valutare ai partecipanti i temi in esso trattati. Conclusa anche la raccolta di contributi attraverso una casella di posta elettronica dedicata al processo partecipativo dagli Uffici della programmazione Fesr.

Dirette streaming, contributi e risultati dei laboratori Ris3 Smart Specialisation del 14 e 21 febbraio

Laboratorio 21 febbraio
sessione GREEN ECONOMY (Tecnologie e filiere organizzative nelle energie rinnovabili • Innovazione ed efficienza energetica • Sostenibilità e recupero della materia); sessione ALTA INTENSITA' DI CAPITALE E TECNOLOGIA (Siderurgia • Automotive • Trasportistica • Cartario);
sessione TURISMO (Modelli di gestione delle destinazioni turistiche • Valorizzazione turistica del patrimonio culturale e ambientale • Turismo & ICT); sessione Plenaria
 >>>  video  sul canale Por Creo Toscana You tube


Download contributi (slide e paper in pdf)

Laboratorio 14 febbraio

Le 5 dirette trasmesse il 14 febbraio (3 al mattino e 2 al pomeriggio) per altrettante sessioni tematiche: sessione SMART CITIES, sessione AGROALIMENTARE, sessione MADE IN TUSCANY, sessione CLUSTER EMERGENTI, sessione COMPETENZE E CAPITALE UMANO
>>>  i video  sul canale Por Creo Toscana You tube

Download contributi (slide in pdf):


Laboratorio 24 gennaio

Il 24 gennaio si è tenuto a Firenze, presso l'Auditorium di Sant'Apollonia (via San Gallo 25 Firenze), dalle 9 alle 14, il primo incontro (Fondi Ue 2014-2020, programmi regionali e "smart specialisation": partecipazione al via il 24 gennaio) nel quale, dopo la presentazione del lavori precedenti e della proposta di impianto strategico, è stato aperto il confronto diretto con il partenariato.

Nella prima fase dei lavori è stato condotto un lavoro di analisi, che ha coinvolto centri di ricerca e valutatori indipendenti, i poli di innovazione-distretti tecnologici e gli stakeholder della ricerca, oltre ai principali attori del sistema produttivo toscano, secondo le indicazioni della Regione Toscana. La documentazione elaborata è accessibile dalla pagina Programmazione Por Fesr 2014-2020: consulta i documenti 

Anna Luisa Freschi


Ultima modifica: 23/10/2018 13:57:36 - Id: 11380858
  • Condividi
  • Condividi