Salta al contenuto Salta al menu'

Cooperazione territoriale europea

In Primo Piano

Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020

La cooperazione al cuore del Mediterraneo. Protagonisti cinque territori provinciali della costa Toscana, Sardegna, Liguria, Corsica, Alpi-Marittime e Var. Un budget di quasi 200 milioni, di...

Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020: focus sul quarto bando il 21 marzo

Obiettivi e caratteristiche del bando del programma di cooperazione territoriale, i suoi lotti e come candidarsi saranno al centro dell'evento in programma a Livorno

Programma Italia-Francia Marittimo: evento annuale 2019 a Cagliari il 7 novembre

Focus sul percorso di capitalizzazione che gli attori del programma hanno avviato nel 2011

Formazione 4.0, Regione Toscana partner del progetto 40Ready

Kick-off del progetto a Frenze 17-18 settembre. Visita dei partner europei a spazi e laboratori di formazione, incontri con i corsisti
« Indietro

Space and Photonics Innovation Actors (SPIA)

Politiche regionali nel settore aerospazio, rischio idrogeologico, telerilevamento

Space and Photonics Innovation Actors (SPIA)

Incontro con gli stakeholder toscani, progetto INTERREG Europe STEPHANIE

Terzo appuntamento per gli stakeholder toscani del progetto europeo STEPHANIE (Space Technology with Photonics for market and societal challenges) che si riuniscono giovedì 7 giugno, dalle ore 9.30 alle 13.30, a Sesto Fiorentino, presso la sede IFAC-CNR, via Madonna del Piano 10.
 

Il meeting è organizzato dall'Istituto di Fisica Applicata ‘Nello Carrara' (IFAC-CNR), capofila del progetto, insieme alla Regione Toscana, partner regionale. Il finanziamento europeo complessivo per il progetto STEPHANIE è di 1,4 Milioni di Euro, destinati all'implementazione del progetto e, in particolare all'organizzazione e partecipazione a meeting di scambio sia a livello internazionale che regionale, study visits e  azioni di comunicazione (sito web, materiali promozionali etc..).
 

Nell'incontro, che vedrà il contributo e le proposte delle componenti locali, oltre all'aggiornamento della Smart Specialisation Strategy nel settore aerospazio, saranno trattati i temi del rischio idrogeologico, con particolare attenzione alle principali problematiche ed esigenze dell'utenza e dell'analisi delle deformazioni del terreno mediante satelliti radar.
Si parlerà, inoltre, di ‘casi di successo' dalle regioni partner di STEPHANIE e di ‘buone pratiche' e ‘idee' per il futuro riguardo alle politiche regionali per aerospazio e fotonica.

 

I gruppi SPIA coinvolgono portatori di interessi sulla base del Metodo della Quadrupla Elica, che promuove l'interscambio tra le diverse realtà impegnate (pubbliche amministrazioni, mondo accademico e della ricerca, imprese o loro associazioni, utenti finali) nel processo della catena di valore tecnologica a livello regionale: dalla progettazione, produzione, marketing, distribuzione al supporto del consumatore finale.

 

L'obiettivo è quello di rendere sempre più efficaci le conoscenze e le scelte politico amministrative nel campo della tecnologia spaziale basata sulla fotonica.

 

► Scarica il Programma


Collegamenti esterni:

#STEPH_EU

www.InterregEurope.eu/stephanie

 

Ultima modifica: 11/12/2018 09:19:26 - Id: 15379408