Salta al contenuto Salta al menu'
In Primo Piano

Documento Operativo per la Difesa del Suolo

Atto di programmazione per gli interventi di mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico

Studi e banche dati sulla difesa del suolo

Studi e dati relativi alla prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico

Modulistica per la tutela delle opere idrauliche e la gestione delle risorse idriche e della costa

Autorizzazioni idrauliche , concessioni acque pubbliche e aree del demanio fluviale, invasi e sedimenti marini

Interventi di manutenzione sui corsi d'acqua, annualità 2019

La Regione ha approvato gli atti necessari alla realizzazione degli interventi di manutenzione programmati per il 2019 sui fiumi e torrenti toscani.

Interventi di difesa del suolo

Lavori di messa in sicurezza idraulica, regimazione e manutenzione dei corsi d'acqua

Difesa del suolo, la mappa interattiva

Mappa interattiva degli interventi per la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico

Carta dei servizi della Direzione Difesa del suolo e Protezione civile

La Carta dei Servizi è il documento attraverso il quale ciascun Ente erogatore di servizi assume determinati impegni nei confronti della propria utenza in relazione ai servizi resi ed informa...
« Indietro

Canoni per l'occupazione di suolo 2018

Canoni per l'occupazione di suolo 2018

Concessioni per l'utilizzo del demanio idrico (Regolamento di attuazione - articolo 5, legge regionale 80/2015)

Il demanio è il complesso dei beni appartenenti allo stato o ad altri enti pubblici territoriali come regioni, province, comuni, destinati all'uso diretto o indiretto da parte dei cittadini. Il demanio idrico comprende beni immobili di proprietà dello Stato come i fiumi, i torrenti, i laghi e tutte le acque definite come pubbliche.
I beni del demanio idrico sono di tutti, ma è solo attraverso una concessione che ci si riserva il diritto di poterli utilizzare. L'uso privato sottrae il bene alla pubblica fruizione e per questo deve essere autorizzato da parte della pubblica amministrazione.

Dal 1° gennaio 2016, la Regione Toscana è titolare delle funzioni in materia di Difesa del Suolo ai sensi della l.r. 22/2015, subentrando alle Amministrazioni provinciali per quanto riguarda i procedimenti relativi alle concessioni dei beni del demanio pubblico fluviale.

La Regione Toscana con Regolamento 60/R/2016 e s.m.i. ha disciplinato le modalità di rilascio delle concessioni per l'utilizzo del demanio idrico, definendo inoltre i criteri per la determinazione del canone annualmente dovuto >>

La Regione Toscana con DGRT n. 888 del 07.08.2017 ha approvato le tariffe per la determinazione del canone.
 

SCADENZE

  • 31 DICEMBRE 2018 TERMINE ULTIMO PER IL PAGAMENTO DEL CANONE RELATIVO ALL'ANNO 2018


 

Contatti / Informazioni

Nel caso di richieste di chiarimenti agli Uffici, al fine di un tempestivo riscontro, si invita cortesemente di specificare nel testo della mail il riferimento della pratica e l'indicazione del comune in cui si trova il bene demaniale occupato.

Ufficio Relazioni con il Pubblico della Regione Toscana (N° verde: 800 86 0070). Orario: lunedì, mercoledì e giovedì 9.00-18.00, martedì e venerdì 9.00-13.30.


Ultima modifica: 06/12/2018 13:21:25 - Id: 13593388
  • Condividi
  • Condividi