Skip to Content skip-to-menu

Monitoraggio e valutazione

Monitoraggio e valutazione

Le Relazioni annuali di esecuzione del PSR, gli indicatori di prodotto, risultato e nuove sfide, la valutazione

 
Il Programma di Sviluppo Rurale, ai sensi del Reg. (CE) 1698/2005, è soggetto a monitoraggio e valutazione.
 

Monitoraggio

La funzione di Monitoraggio si esercita attraverso l´analisi di specifici indicatori finanziari, di prodotto e di risultato stabiliti dalla Commissione Europea nel "Quadro comune di monitoraggio e valutazione" valido per tutti gli Stati Membri.

L´analisi di tali indicatori comuni è contenuta nella Relazione annuale sullo stato di attuazione del Programma che viene presentata alla Commissione entro il 30 giugno di ogni anno (art.82 del Reg. CE 1698/2005).
 

 

 

 

 

Valutazione

I Programmi di sviluppo rurale sono soggetti a valutazione ex-ante, in itinere ed ex-post.
Le valutazioni hanno lo scopo di migliorare la qualità, l'efficienza e l'efficacia dell'attuazione dei programmi di sviluppo rurale. Esse misurano l'impatto dei programmi in rapporto agli orientamenti strategici comunitari e ai problemi specifici di sviluppo rurale degli Stati membri e delle regioni interessati, con particolare riguardo alle esigenze dello sviluppo sostenibile e all'impatto ambientale, disciplinati dalla pertinente normativa comunitaria.

La valutazione ex ante forma parte integrante dell'iter di elaborazione di ogni programma di sviluppo rurale ed è intesa a ottimizzare la ripartizione delle risorse finanziarie e a migliorare la qualità della programmazione.
Essa identifica e valuta i fabbisogni a medio e lungo termine, le mete da raggiungere, i risultati da ottenere, gli obiettivi quantificati, segnatamente in termini di impatto rispetto alla situazione di partenza, il valore aggiunto comunitario, la misura in cui si è tenutoconto delle priorità comunitarie, le lezioni del passato e la qualità delle procedure di attuazione, sorveglianza, valutazione e gestione finanziaria.

La valutazione in itinere (art. 85 del Reg.1698/05) fornisce informazioni circa l'attuazione e l'impatto del Programma sul sistema produttivo regionale.

La relazione di valutazione ex post (artt. 86 e 87 del Reg.1698/05), da ultimare entro il 31 dicembre 2016, analizza il grado di utilizzazione delle risorse, l'efficacia e l'efficienza della programmazione FEASR, nonchè l'impatto socioeconomico e l'impatto sulle priorità comunitarie. Esamina inoltre se sono stati raggiunti gli obiettivi del Programma e contiene conclusioni utili per la politica di sviluppo rurale. Individua i fattori che hanno contribuito al successo o all'insuccesso del Programma, anche sotto il profilo della sostenibilità, e rileva le buone pratiche.

Relazioni tematiche


 


Ultima modifica: 29/09/2017 11:32:00 - Id: 66972