Skip to Content skip-to-menu

Sostegno occupazione

In Primo Piano

Sportelli Prometeo 4.0: servizi per lavoratori in situazioni di crisi o senza lavoro stabile

Un progetto finanziato dalla Regione Toscana con il contributo del Fondo sociale europeo (Fse) 2014-2020.   Una rete di 55 sportelli, distribuiti sul territorio regionale,...

Por Fse 2014-2020, incentivi 2016 per l'occupazione nelle aree di crisi

Scadenza prorogata al 29 dicembre 2017 ore 12. Incentivi a imprese e datori di lavoro in favore dell'occupazione nei territori comunali di Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo –...

Voucher formativi per lavoratori privati L. 236/93

Voucher formativi per lavoratori privati L. 236/93

Con decreto n. 3889 del 3/08/2007 è stato approvato l'avviso pubblico regionale per il finanziamento di voucher formativi finanziati con la legge 236/93 e diretti a lavoratori del settore privato.
L'avviso sarà pubblicato sul BURT del 12 settembre 2007 (supplemento).
Le domande possono essere presentate dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURT.
La scadenza è prevista per le ore 13.00 del giorno 31 ottobre 2007 e le domande devono essere presentate alle Amministrazioni Provinciali o al Circondario Empolese-Valdelsa, secondo quanto riportato nell'avviso all'allegato 3 all'avviso.

L'avviso (versione pdf) contiene al proprio interno i seguenti allegati:

1 - Sistema di valutazione
2 - Richiesta di voucher formativo, formulario e dichiarazioni
3 - Recapiti per informazioni e consegna domande

L'allegato 2 è stato inserito anche in forma cliccabile

Decreto n. 3889 del 3 agosto 2007 (.pdf)

• Allegati
Allegato 1 (.pdf) - Avviso e relativi allegati
Allegato 2 (.doc) - Richiesta di voucher formativo, formulario e dichiarazioni

Decreto n. 4738/2007
Correzione di errore materiale nell'avviso per voucher e nell'allegato 1 all'avviso: il punteggio massimo attribuibile con le priorità era stato, per errore materiale, erroneamente indicato in "40" punti; con il decreto in questione viene corretto l'errore materiale ed il punteggio massimo di priorità viene correttamente indicato in "33" punti.
Allegato A (.pdf)

Ultima modifica: 12/12/2012 14:03:10 - Id: 272386