Skip to Content skip-to-menu

Una Toscana più efficiente e meno burocratica

Una Toscana più efficiente e meno burocratica

È uno dei quattro progetti speciali previsti dal Programma di Governo della Giunta Regionale per modernizzare il sistema regionale.
Obiettivo del progetto: un sistema pubblico regionale più efficiente e meno burocratico.


Gli attori del progetto

  • la Regione
  • gli Enti Locali
  • la società civile

Il progetto in sintesi

  • 24273,47 euro di investimenti
  • 6 azioni progettuali
  • 37 interventi



Si compone di sette Azioni

Impatto leggi regionali
Istituire strumenti sistematici per verificare preventivamente l'impatto delle leggi regionali su cittadini, imprese ed enti locali

Testi unici
Completare la riorganizzazione della legislazione regionale in testi unici, riducendo le leggi in vigore; limitare la produzione di nuove leggi evitando la legislazione di dettaglio

Autocertificazioni
Avvicinare il sistema regionale della pubblica amministrazione al cittadino, semplificando le procedure e favorendo il passaggio dal modello istruttorio a quello delle autocertificazioni

Riorganizzazione della macchina regionale
Completare la riorganizzazione della macchina regionale, sostenendo, anche con adeguate azioni formative, i necessari cambiamenti culturali, tecnologici, organizzativi ed amministrativi

Nuova sede
Realizzare a Castello la nuova sede del centro direzionale della Regione

Sostenere i processi di cambiamento
Sostenere i processi di cambiamento e di modernizzazione del sistema degli Enti locali, con l'obiettivo di una vera e propria eccellenza di sistema

Processo di implementazione

Sistema di comunicazione e di consultazione per il monitoraggio dello stato avanzamento del progetto

 

Interventi


Interventi finalizzati all'utenza
Per i cittadini
Per le imprese
Per l'amministrazione regionale
Per gli enti locali

Interventi finalizzati ai settori
Lavoro
Sociale
Ambiente
Sanità
Sport
Turismo
Cultura
Istruzione
Industria, commercio e artiginato

Agricoltura



Azioni

Azione 1 - Impatto leggi regionali
Obiettivi:Elaborazione di una metodologia di previsione e valutazione dei costi sui destinatari da estendere, nel tempo, all'intera produzione normativa della Regione Progressive applicazioni valutative.
Diffusione della metodologia a tutti gli atti normativi .


Azione 2 - Testi unici
Obiettivi: Abrogazione delle leggi superate.
Redazione di almeno 9 testi unici per materia nel periodo (cultura, formazione, tributi, salute, servizi sociali, agricoltura, urbanistica, commercio, ambiente).

Azione 3 - Autocertificazioni
Obiettivi: Diffondere le "autocertificazioni" standardizzando i procedimenti e formando i dirigenti alla semplificazione continua
Contribuire all'efficienza degli Enti Locali attraverso:

  • lo snellimento delle procedure che hanno ricaduta sugli Enti Locali
  • collegamenti telematici per il controllo delle autocertificazioni
  • scambio delle informazioni anagrafiche fra gli enti

Azione 4 - Riorganizzazione della macchina regionale
Obiettivi: Diffondere agli Enti Locali la firma e il protocollo elettronici per snellire pratiche amministrative, appalti e altre procedure.
Ridurre i tempi dei procedimenti.
Fare formazione anche a distanza.
Condividere il "sapere organizzativo".

Azione 5 -
Nuova sede
Obiettivi: Nell'area fiorentina di Castello, dal 2006, realizzare un unico edificio per la Giunta regionale e le aziende funzionali al fine di rendere più facile l'accesso agli uffici e ridurre i costi di gestione.

Azione 6 -
Sostenere i processi di cambiamento
Obiettivi: Sostenere il processo di modernizzazione del sistema degli enti locali.
Migliorare le prestazioni pubbliche rivolte al mondo del lavoro.
Creare nuovi servizi Internet per i cittadini e le imprese.

Azione 7 - Processo di implementazione
Obiettivi: Attivare un sistema di comunicazione e di consultazione per il monitoraggio dei progetti attraverso uno strumento contenente informazioni aggiornate su : fasi, tempi di realizzazione e finanziamenti per ogni intervento che costituisca punto di visibilità sullo stato di avanzamento dei progetti.



Normativa

D.G.R. 17 maggio 2004 n. 445
Allegato A
Allegato B


Ultima modifica: 14/12/2012 16:08:29 - Id: 67602