Skip to Content skip-to-menu

Finanziamenti turismo e terziario

In Primo Piano

Tutti i bandi e altre opportunità offerte da Regione Toscana

Per consultare tutti i bandi e avvisi pubblici della Regione Toscana aperti, per finanziamenti, agevolazioni, e altre opprtunità (chiamate per manifestazioni di...

Turismo: aiuti alle Pmi per ricerca industriale

Turismo: aiuti alle Pmi per ricerca industriale

Por Creo linea 1.5d. Domande online dal 1° aprile al 31 maggio 2012


Migliorare ed innovare la filiera economica del turismo, favorendo investimenti per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi, e stimolando l'aggregazione e l'alleanza fra le Pmi toscane sul fronte della sostenibilità e della competitività dell'offerta turistica. Questa la strategia del bando che la Regione Toscana, con decreto dirigenziale n. 6486 del 29 dicembre 2011 ha approvato nell'ambito del Programma operativo regionale per la competitività e l'occupazione Por Creo 2007-2013 (del Fondo europeo di sviluppo regionale, Fesr), ed in particolare della linea d'intervento 1.5.d.  Il bando infatti è finalizzato a promuovere e sostenere, attraverso contributi finanziari, progetti imprenditoriali di ricerca industriale e sviluppo sperimentale di turismo sostenibile e competitivo, presentati da partenariati di micro, piccole e medie imprese che si costituiscono o sono già costituite in consorzi, raggruppamenti temporanei o reti di imprese.

Scarica il bando Por Creo Fesr 2007-2013, linea di intervento 1.5.d1: "Bando per la presentazione delle domande di aiuti alle imprese
per investimenti in materia di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell'ambito di progetti regionali dedicati al turismo sostenibile e competitivo
".

Si raccomanda di leggere attentamente tutte le parti del bando, di cui si riportano alcune delle informazioni in esso contenute:

Destinatari del bando
Raggruppamenti composte da almeno cinque micro, piccole e medie imprese, come definite ai sensi della Raccomandazione della Commissione 2003/361/CE del 6.5.2003, ubicate nel territorio regionale, e regolarmente censite presso la Cciaa.
Per raggruppamenti si intendono consorzi / società consortili o raggruppamenti temporanei ai sensi dell'art 34 del D.Lgs.163/2006 (Associazione/ Raggruppamento Temporaneo di Imprese) e reti di imprese, costituiti o costituendi che, prima della presentazione della domanda, abbiano conferito mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi, qualificato mandatario, il quale presenta la domanda per conto proprio e dei mandanti

Presentazione delle domande di aiuto
Le domande sono da redigere esclusivamente online accedendo al sistema informatico al sito Internet www.sviluppo.toscana.it/15d e dovranno essere firmate digitalmente e inoltrate per via telematica, complete di tutte le dichiarazioni e i documenti obbligatori descritti nel bando, a partire dalle ore 12:00 del 1° aprile 2012 fino alle ore 12.00 del 31 maggio 2012, pena il non accoglimento delle stesse. Tali domande si considerano pervenute all'organismo intermedio contestualmente alla chiusura della domanda online tramite autenticazione con smart-card (Carta dei servizi rilasciata da Infocamere)


Ultima modifica: 14/02/2013 15:17:52 - Id: 69015
  • Condividi
  • Condividi