Skip to Content skip-to-menu

Ticket

Ticket sulle prestazioni di Pronto soccorso

Ticket sulle prestazioni di Pronto soccorso

 

Per le situazioni ritenute non gravi, classificate in Pronto soccorso con codice di priorità bianco o azzurro, è previsto il pagamento di un ticket fino ad un importo massimo di €50.

Non è richiesto pagamento del ticket per i codici rosso, giallo e verde.

Sono esenti dal pagamento del ticket per le prestazioni erogate al Pronto soccorso:

  • tutti gli assistiti esenti dalla partecipazione alla spesa per le prestazioni di specialistica ambulatoriale
  • i ragazzi di età inferiore a 14 anni
  • gli utenti dimessi dal Pronto soccorso con codice di priorità bianco ed azzurro per situazioni correlate a: avvelenamenti acuti, traumatismi (che esitino in sutura o immobilizzazione), necessità di un breve periodo di osservazione nell'area di Pronto soccorso o comunque all'interno della struttura ospedaliera
  • gli appartenenti alla forze di Polizia, Carabinieri, Forze armate e Vigili del fuoco, che non godono di copertura Inail, per le prestazioni erogate in seguito a infortuni sul lavoro


Contributo per la digitalizzazione in Pronto soccorso
Per prestazioni di diagnostica per immagini effettuate in Pronto Soccorso è previsto un contributo di 10 euro per la digitalizzazione delle procedure (produzione, archiviazione, trasmissione delle immagini), fino a un massimo di 30 euro per anno solare, che gli utenti sono tenuti a pagare, escluso gli esenti.
Il contributo non è dovuto nei casi in cui si proceda al ricovero a seguito dell'accesso in Pronto soccorso.

Sono esentati dal contributo di 10 euro:

  • i titolari di assegno sociale e loro familiari a carico - codice di esenzione E03
  • i titolari di pensione minima con età superiore ai sessanta anni e reddito del nucleo familiare fino a 8.263,31 euro incrementabili fino a 11.362,05 per coniuge a carico e di ulteriori 516,46 euro per figlio a carico - codice di esenzione E04
  • gli invalidi di guerra titolari di pensione vitalizia ed ex deportati in campo di sterminio - codice esenzione G01-G02
  • gli invalidi per servizio - codice di esenzione S01-S02-S03
  • gli invalidi civili al 100% e i grandi invalidi per lavoro - codice esenzione C01-C02-C04-L01
  • i danneggiati da vaccinazione obbligatoria, trasfusioni, somministrazione di emoderivati, limitatamente alle prestazioni necessarie per la cura delle patologie previste dalla L.210/1992 - codice esenzione N01
  • le vittime del terrorismo, del dovere e della criminalità organizzata e familiari - codice esenzione V01-V02
  • i ciechi assoluti o con residuo visivo non superiore a 1/10 e i sordi - codice esenzione C05-C06
  • gli infortunati sul lavoro per il periodo dell'infortunio e per le patologie direttamente connesse - codice esenzione J05
  • i disoccupati, e familiari a carico, con reddito familiare inferiore a 8.263,31 euro incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ciascun figlio a carico - art.8, comma16, L..537/93 - codice esenzione E02
  • i disoccupati, lavoratori in cassa integrazione e in mobilità e familiari a carico - DGR n.n.8/2018 - codice esenzione E90-E91-E92
  • gli appartenenti alla forze di Polizia, Carabinieri, Forze armate e Vigili del fuoco, che non godono di copertura Inail, per le prestazioni erogate in seguito a infortuni sul lavoro - codice esenzione J06
  • minori e neo maggiorenni – nella fascia 18-21 anni - inseriti in strutture di accoglienza per le quali è attivo un progetto sperimentale approvato dalla Regione; minori in affidamento familiare - codice esenzione W02
  • minori stranieri non accompagnati - codice esenzione W03
  • detenuti e internati (ex art.1 comma 6 Dlgs 22/06/1999 N230 - codice esenzione F01 
  • stranieri irregolari privi di risorse economiche sufficienti - codice esenzione X01 
  • tutti gli utenti che, a partire dal 01 gennaio di ciascun anno, abbiano superato il pagamento di 3 contributi per la digitalizzazione (DGR 1001/2012). L'esenzione si applica fino alla fine dell'anno solare (31 dicembre) 

Ultima modifica: 16/01/2018 15:29:24 - Id: 273686