Skip to Content skip-to-menu

Ticket

Ticket sulla specialistica ambulatoriale

Ticket sulla specialistica ambulatoriale

  • Dal 1 aprile è abolito il contributo di 10 euro per la digitalizzazione sulle prestazioni di diagnostica per immagini

L'accesso alle prestazioni specialistiche erogate dal Servizio sanitario regionale è subordinato, di norma, alla prescrizione compilata su ricettario del Servizio sanitario nazionale.

Ogni ricetta può contenere fino ad un massimo di otto prestazioni della medesima branca specialistica.


Tutti i cittadini, salvo i casi di esenzione, sono tenuti a partecipare al costo delle prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio e delle altre prestazioni specialistiche,  fino all'importo massimo di 38 euro per ricetta, a cui si aggiunge, se dovuto, l'importo del ticket aggiuntivo modulato sulla base di fasce economiche differenziate, come indicato in tabella.
 

Ticket aggiuntivo sulle ricette
 

Fasce economiche
reddito familiare fiscale (ER) o Isee (EI)
Specialistica ambulatoriale
escluso le prestazione in dettaglio
RMN e TAC Prestazione a cicli Pacchetti ambulatoriali complessi di medicina fisica e riabilitazione Chirurgia ambulatoriale e diagnostica per immagini
(Pet e scintigrafie)
fino a
36.151,98
 € 0
€ 0
€ 0
€ 0 € 0
da € 36.151,99
a € 70.000
€ 10
€ 10
€ 10
€ 32 € 15
da 70.001
a € 100.000
€ 20
€ 24
€ 24
€ 52 € 30
oltre € 100.000
€ 30 € 34 € 34 € 82 € 40

 

Verificare e autocertificare la fascia di reddito 

Per le prestazioni di procreazione medicalmente assistita (Pma) è introdotto un ticket differenziato in base alla tipologia che si applica a tutti gli utenti indipendentemente dalle face di reddito.

Sono esclusi dal pagamento del ticket aggiuntivo

  • gli assistiti con reddito familiare fiscale o indicatore ISEE fino a € 36.151,98
  • le ricette relative a prestazioni specialistiche di importo complessivo non superiore a € 10
  • gli assistiti già esenti per le prestazioni specialistiche

 


Ultima modifica: 01/04/2019 13:25:45 - Id: 273702
  • Condividi
  • Condividi