Skip to Content skip-to-menu

Eventi culturali

In Primo Piano

25 aprile in concerto al Teatro Verdi di Firenze

Ingresso libero ad invito fino a esaurimento posti disponibili

Mediterraneo Downtown, dal 3 al 6 maggio a Prato

Il primo festival italiano sul mediterraneo contemporaneo

Weekend in musica. L'aria dei luoghi insoliti

Calendario delle visite guidate e dei concerti gratuiti nei palazzi storici della Regione Toscana

In attesa del Salone del Libro, alcuni incontri sulla promozione della lettura

Appuntamenti rivolti a bibliotecari, amministratori locali, editori, librai, associazioni di categoria

Storia degli internati militari italiani nella Seconda guerra mondiale

Storia degli internati militari italiani nella Seconda guerra mondiale

Alle Oblate di Firenze presentazione di un libro e proiezione di un documentario web

Venerdì 27 maggio vengono ricordati gli internati militari italiani, tutti quei soldati catturati, rastrellati e deportati nei territori del Terzo Reich nella Seconda guerra mondiale che non hanno mai veramente trovato spazio nella memoria collettiva tedesca e italiana.

Dopo l'8 settembre 1943 e la rottura dell'alleanza fra Roma e Berlino, 650.000 soldati italiani furono deportati in Germania in campi di lavoro forzato. In 50.000 non tornarono mai più a casa.

Alle ore 16, alle Oblate di Firenze, la presentazione del libro di Mario Cristiani 'In silenzio. Da Firenze alla strage di Treuenbrietzen. Una storia vera'.  A seguire la proiezione 'Nella sabbia del Brandeburgo', un web documentario in 24 episodi.

Partecipano:
Monica Barni, Vicepresidente e Assessore alla Cultura, Università e Ricerca della Regione Toscana
Nicola Labanca, Università di Siena
Mario Cristiani, autore del libro In silenzio. Da Firenze alla strage di Treuenbrietzen
Nina Mair e Matthias Neumann, registi del documentario web Nella sabbia del Brandeburgo
coordina: Camilla Brunelli, Direttore del Museo della deportazione di Prato

Presente Antonio Ceseri, ex internato militare, superstite della strage di Treuenbrietzen, protagonista del libro e di un episodio del documentario.


Ultima modifica: 30/05/2016 11:11:34 - Id: 13442310