Skip to Content skip-to-menu

Dipendenze

In Primo Piano

Smettere di bere

L'alcol non amplia le opportunità di vita, né l'orizzonte della propria esistenza. Il suo consumo è pericoloso e nocivo per tutti. Il 30% dei toscani - maschi e femmine in egual...

Gioco d'azzardo patologico (GAP)

  Il gioco d'azzardo patologico è un disturbo del comportamento che rientra nell'area delle cosiddette dipendenze senza sostanze . I giochi d'azzardo s ono quei giochi...

Smettere di fumare

Smettere di fumare

Il fumo rappresenta un importante fattore di rischio per la salute perchè provoca danni a quasi ogni organo del corpo.
In Italia costituisce la terza causa di perdita di salute, preceduta dalla scorretta alimentazione e dall'ipertensione. Ogni anno in Toscana quasi 5.500 decessi sono causati dal fumo di tabacco, dovuti a tumori, in particolare quello del polmone, e a malattie cardiovascolari e respiratorie.

Secondo i dati Istat per l'anno 2015, l'abitudine al consumo di tabacco in Toscana, pur essendo sempre meno diffusa, interessa ancora il 20,5% della popolazione dai 14 anni in poi. Una quota di poco superiore rispetto alla media nazionale (19,9%).
Nei maschi, la prevalenza di fumatori è di poco inferiore in Toscana (23,4%) rispetto a quanto osservato in Italia (24,9%). La quota di donne fumatrici nella nostra regione (17,9%) si mantiene, invece, sopra la media italiana (15,2%), confermando il trend storico degli anni precedenti.
Permangono comunque evidenti differenze di genere, con una maggior quota di fumatori nei maschi. 

Il fumo provoca danni anche a chi lo respira passivamente, aumentando il rischio di ammalarsi per patologie legate all'inalazione di tabacco. I più esposti agli effetti nocivi del fumo passivo sono i bambini la cui salute è messa a rischio dalle madri che fumano durante la gravidanza.
In Toscana l'8,8% delle donne in gravidanza ha ancora l'abitudine di fumare. 

Che succede quando smetto di fumare?
Smettere di fumare dà un beneficio immediato. Fin da subito la pressione del sangue e i battiti cardiaci tornano alla normalità. Poi, con il passare dei giorni, i bronchi ed i polmoni si liberano dal fumo e respirare diventa più facile. Con gli anni si riducono i rischi di tumore ai polmoni e di attacco cardiaco, che ritornano ai livelli dei non fumatori.

Come posso smettere di fumare?
Smettere di fumare non è impossibile, tutt'altro. Lo testimonia il fatto che nella nostra regione gli ex-fumatori sono in aumento. Per smettere di fumare è senza dubbio essenziale la forza di volontà personale. Possiamo poi aiutarci con buone prassi come evitare di portare con sé le sigarette, frequentare luoghi dove si fuma, svolgere una regolare attività fisica e rispettare una corretta alimentazione.

E' inoltre possibile seguire dei percorsi di disassuefazione al fumo organizzati presso i 30 centri antifumo delle Aziende sanitarie in cui operano medici, psicologi e personale specializzato.

  • Centri antifumo Azienda Usl Toscana Nord Ovest  ►►
  • Centri antifumo Azienda Usl Toscana Centro  ►►
  • Centri antifumo Azienda Usl Toscana Sud Est  ►►

Smettere di fumare con la medicina tradizionale cinese
Presso il Centro di medicina tradizionale cinese "Fior di Prugna" di Firenze è possibile smettere di fumare attraverso l'utilizzo dell'agopuntura.
La medicina tradizionale cinese ha un approccio globale alla persona ed interviene per riequilibrare ed armonizzare i sistemi energetici che sono alla base del benessere. La dipendenza dal fumo è considerata la compensazione ad uno squilibrio energetico.

Le persone che sono in stato di gravidanza o hanno malattie che sconsigliano l'uso di farmaci antifumo o che semplicemente vogliono smettere di fumare con metodi naturali, possono utilizzare la medicina tradizionale cinese. Due sono le tecniche che vengono proposte:

  • la farmacoagopuntura che associa le metodologie della medicina tradizionale cinese a quelle della mesoterapia,  usando quantitativi molto bassi di soluzione fisiologica iniettata sotto cute in punti di agopuntura;
  • l'agopuntura: utilizza aghi su punti specifici per il fumo ed in base alle caratteristiche della persona.

Il costo del trattamento di disassuefazione al fumo è di € 200, 00 per un totale di 4 sedute 

Per appuntamenti
Centro di medicina tradizionale cinese "Fior di Prugna"
Presidio di Camerata
Via della Piazzuola 68 – Firenze
Tel. 055 6939240
Email: fiordiprugna@uslcentro.toscana.it


Ultima modifica: 07/02/2018 17:14:19 - Id: 14208613