Skip to Content skip-to-menu

Difesa del suolo

In Primo Piano

Piano di gestione rischio di alluvioni, adottate le nuove mappe

Adottate le nuove mappe ed il Piano di Gestione Rischio Alluvioni del Distretto Appennino Settentrionale.

Studi e banche dati sulla difesa del suolo

In questa sezione sono pubblicati studi e dati relativi alla prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico.

Modulistica per la tutela delle opere idrauliche e la gestione delle risorse idriche e della costa

Moduli per: Autorizzazioni idrauliche - Concessioni acque pubbliche e aree del demanio fluviale - Invasi e sedimenti marini

Interventi di manutenzione sui corsi d'acqua, annualità 2017

Approvati gli Atti per la realizzazione degli interventi di manutenzione sui corsi d’acqua toscani per il 2017

Difesa del suolo, la mappa interattiva

E' online la mappa interattiva degli interventi per la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico

Interventi di difesa del suolo

Lavori di messa in sicurezza idraulica, regimazione e manutenzione dei corsi d'acqua

Seminario "Rischio alluvioni in Toscana: precipitazioni ed effetti al suolo"

Seminario "Rischio alluvioni in Toscana: precipitazioni ed effetti al suolo"

Evento concluso - 22 Aprile 2015 - Disponibili gli interventi dei relatori

La Regione Toscana ed il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell'Università di Firenze hanno tenuto nel giorno 22 aprile 2015 un seminario sul tema " Rischio alluvioni in toscana: precipitazioni ed effetti al suolo ".

La sede dell'iniziativa è stata l'Auditorium "Cosimo Ridolfi" della Cassa di Risparmio di Firenze .
La giornata ha visto la presentazione della prima parte dei risultati dell'accordo di collaborazione scientifica tra Regione e Università di Firenze, siglato nel 2012, con un particolare focus sul tema delle precipitazioni.

Il tema sviluppato e i risultati ottenuti sono stati contestualizzati nell'applicazione pratica con numerosi interventi di enti istituzionali tra cui Autorità di bacino, Regione, Province, Anci  e Consorzio LAMMA.
La giornata è stata organizzata anche in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze e  l'ordine dei Geologi della Toscana, nonché con il patrocinio dell'Associazione Idrotecnica e Progetto Firenze 2016.

La partecipazione ha previsto il riconoscimento dei crediti formativi professionali degli ingegneri e dei geologi, oltrechè costituito giornata di partecipazione ai fini della formazione del Piano di Gestione rischio alluvioni secondo quanto disposto dalla direttiva europea 2007/60.


Interventi  dei relatori

- Abstract

- Regionalizzazione delle precipitazioni: aggiornamento
Enrica Caporali Docente Università degli Studi di Firenze
Alessandro Santucci Settore Genio civile di bacino toscana nord e servizio idrologico regionale della Regione Toscana

- La caratterizzazione dei suoli
Lorenzo Gardin Consorzio LAMMA

- Il modello idrologico distribuito per la Toscana: MOBIDIC
Fabio Castelli Docente Università degli Studi di Firenze

- Modellazioni idrologiche a confronto
Bernardo Mazzanti Dirigente Autorità di Bacino del Fiume Arno

- Ricostruzione Eventi di Piena Eccezionali
Enio Paris Docente Università degli Studi di Firenze

- La pianificazione di bacino: dalla commissione De Marchi ai PAI
Raffaello Nardi Segretario Generale Autorità di bacino del Fiume Serchio

- La Gestione del rischio alluvioni: la direttiva 2007/60/CE
Gaia Checchucci Segretario Generale Autorità di bacino del Fiume Arno

- L'idrologia nel tempo differito: prevenzione e protezione
Giovanni Massini Dirigente Settore Difesa Suolo della Regione Toscana

- La preparazione in fase di evento secondo la direttiva 2007/60
Antonio Mario Melara Dirigente Settore Sistema Regionale di Protezione Civile della Regione Toscana

- La previsione meteorologica
Bernardo Gozzini Direttore Consorzio Lamma

- Le previsioni e gli effetti al suolo in tempo reale
Enzo Di Carlo Settore Genio civile di bacino toscana nord e servizio idrologico regionale della Regione Toscana

- Esperienze di servizio di piena e pronto intervento: il caso della Provincia di Firenze
Andrea Morelli Città metropolitana di Firenze

- Esperienze di servizio di piena e pronto intervento: il caso della Provincia di Arezzo
Leandro Radicchi Dirigente Provincia di Arezzo

- Attuazione dei presidi idraulici: prospettive
Andrea Salvadori Settore Difesa Suolo della Regione Toscana

Consulta la pagina dedicata all'accordo di collaborazione scientifica tra Regione Toscana e Università degli Studi di Firenze

******

Video (streaming on-demand) sessione mattutina

 

Video (streaming on-demand) sessione pomeridiana

 

Ultima modifica: 16/08/2016 17:38:05 - Id: 12469136
  • Condividi
  • Condividi