Skip to Content skip-to-menu

Difesa del suolo

In Primo Piano

Documento Operativo per la Difesa del Suolo

Atto di programmazione per gli interventi di mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico

Studi e banche dati sulla difesa del suolo

In questa sezione sono pubblicati studi e dati relativi alla prevenzione del rischio idrogeologico e idraulico.

Modulistica per la tutela delle opere idrauliche e la gestione delle risorse idriche e della costa

Moduli per: Autorizzazioni idrauliche - Concessioni acque pubbliche e aree del demanio fluviale - Invasi e sedimenti marini

Contratti di fiume

La Giunta regionale ha approvato un bando finalizzato alla promozione e divulgazione dei contratti di fiume in Toscana

Difesa del suolo, la mappa interattiva

E' online la mappa interattiva degli interventi per la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico

Interventi di difesa del suolo

Lavori di messa in sicurezza idraulica, regimazione e manutenzione dei corsi d'acqua

Seminario "Il rischio idrogeologico in Toscana - le strutture arginali"

Qui disponibili programma, interventi e video streaming (on demand)

Seminario "Il rischio idrogeologico in Toscana - le strutture arginali"

Evento concluso - 17 Marzo 2015

****

La Regione Toscana per il tramite di URBAT (Unione Regionale per le Bonifiche, l'Ambiente e l'Irrigazione) ha finanziato uno studio finalizzato allo sviluppo di una metodologia per la verifica dello stato di efficienza delle strutture arginali in Toscana.
Lo studio è stato presentato in occasione del Seminario "Il rischio idrogeologico in Toscana: Le strutture arginali" tenutosi il 17 marzo 2015 a Firenze nell'ambito del quale sono state discusse ed approfonditi ad ampio raggio le tematiche inerenti le strutture arginali.
Tra i relatori, oltre a Bramerini, Marco Bottino presidente di Urbat, Erasmo D'Angelis coordinatore Unità di Missione Italia Sicura di Palazzo Chigi con il direttore Mauro Grassi, Gaia Checcucci, segretario generale dell'Autorità di Bacino dell'Arno, I segretari generali dell'Autorità di bacino dei fiumi Tevere e Po', Titta Meucci, assessore all'urbanistica del Comune di Firenze, geologi, ingegneri, docenti universitari e tanti tecnici.

 

Interventi dei relatori 

Le arginature fluviali nella realtà toscana
Prof. Enio Paris (Università degli Studi di Firenze)

Le caratteristiche geotecniche delle strutture arginali
Prof. Alessandro Ghinelli (Università degli Studi di Firenze)

Stato delle arginature dei corsi d'acqua della Toscana
Ing. Tiziano Staiano (R.T.I. Hydrogeo-Studio Ghinelli-Studio Canuti)

Dissesto idrogeologico ed emergenza 
Prof. Riccardo Fanti  (Università degli Studi di Firenze)

Le strutture arginali e le sollecitazioni idrologiche
Ing. Bernardo Mazzanti (Autorità di Bacino del fiume Arno)

Metodologia d'indagine sullo stato delle arginature dei corsi d'acqua - il software Start-T
Ing. Tiziano Staiano (R.T.I. Hydrogeo-Studio Ghinelli-Studio Canuti)

Il rischio di cedimento arginale nel contesto del piano di gestione delle alluvioni del distretto dell'Appennino Settentrionale
Geol. Marcello Brugioni ( Autorità di Bacino del fiume Arno )

La manutenzione degli argini
Ing. Iacopo Manetti  ( Consorzio Bonifica 3 Medio Valdarno )

La gestione idraulico-ambientale degli argini
D.ssa Laura Marianna Leone (CIRF)

Criteri progettuali per l'adeguamento/miglioramento di arginatura fluviali in terra – esperienza della  Prov. di Lucca
Ing. Gennaro Costabile (Provincia di Lucca)

Modellazione bidimensionale in caso di rottura collasso delle strutture arginali: il piano di protezione civile del Comune di Orbetello
Ing. Andrea Benvenuti  (libero professionista)

Analisi sperimentale sulla dinamica delle brecce fluviali
Ing. Giovanni Michelazzo (libero professionista)

 


Ultima modifica: 16/04/2015 10:57:14 - Id: 12440867
  • Condividi
  • Condividi