Skip to Content skip-to-menu

Eventi culturali

In Primo Piano

River to River Florence Indian festival 2017

Arriva a Firenze, dal 7 al 12 dicembre, la diciassettesima edizione del concorso di lungometraggi, cortometraggi e documentari

MutaMenti, 13 importanti appuntamenti con la musica jazz

Dal 29 novembre al 16 dicembre, in 13 luoghi diversi del territorio di Massa Carrara

SSS - Suono Studio Savioli

La sonorizzazione dello studio per un'esperienza percettiva dello spazio architettonico. Dal 7 al 10 dicembre 2017, Studio Savioli Galluzzo

Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna

Dal 21 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 una straordinaria mostra dedicata all'arte del Cinquecento

Resistenza e 25 aprile, il tradizionale concerto al Teatro Verdi e tanti altri eventi

Resistenza e 25 aprile, il tradizionale concerto al Teatro Verdi e tanti altri eventi

Il concerto è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Tenere viva la memoria della lotta di liberazione dal nazifascismo, per non dimenticare da dove viene la nostra storia e per ricordare che libertà e democrazia non sono conquiste acquisite una volta per tutte, ma devono essere difese e coltivate ogni giorno. Muove da queste considerazioni l'impegno della Regione in occasione del 25 aprile, Festa nazionale della liberazione, a sostegno delle iniziative delle istituzioni e della società toscana e del lavoro di ricerca storica e di approfondimento che prosegue, anche a livello locale. Sono numerosissime, anche quest'anno, le manifestazioni, commemorazioni, iniziative culturali promosse da Comuni, enti, associazioni in calendario nei prossimi giorni.

A Firenze concerto al Teatro Verdi
In collaborazione con Orchestra regionale della Toscana e Teatro Verdi il tradizionale appuntamento del 25 aprile è dedicato quest'anno al film "Why Worry?" (1923) di Fred Newmeyer e Sam Taylor con protagonista il famoso attore del cinema muto Harold Lloyd. La colonna sonora è stata composta nel 2014 da Carl Davis che dirigerà l'Ort nell'esecuzione dal vivo.
La storia narra di un ricco ipocondriaco che va in vacanza in un paese tropicale e si trova coinvolto suo malgrado in una rivoluzione.
Il concerto è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Gli inviti sono già in distribuzione presso la biglietteria del Teatro Verdi, ma possono essere scaricati anche direttamente dal sito dell'Ort.

Tutti gli altri appuntamenti sul sito ToscanaNovecento dove, fra l'altro, si possono condividere storie e memorie della Resistenza e delle successive celebrazioni dal 1945 ad oggi.


Ultima modifica: 26/04/2016 10:37:25 - Id: 13346049