Skip to Content skip-to-menu

Consumatori

In Primo Piano

Contattare gli sportelli delle Associazioni consumatori e utenti per assistenza

Le Associazioni dei consumatori e degli utenti sono raggiungibili attraverso la rete dei punti di informazione ed assistenza per il cittadino consumatore ed utente

Mese dell'educazione finanziaria

Intervento formativo promosso dalla Regione Toscana, rivolto alle Scuole secondarie di primo grado del territorio regionale, per l'anno scolastico 2018-2019

"Comitato regionale consumatori utenti" (Crcu) per dare voce a consumatori e utenti

Il Comitato regionale dei consumatori e utenti (Crcu), è organo di supporto all'attuazione delle politiche regionali di tutela e difesa dei consumatori e degli utenti.

Contattare il settore Tutela consumatori e utenti della Regione

Gli uffici del settore "Tutela dei consumatori e utenti, politiche di genere, promozione della cultura di pace" si trovano a Firenze nel Palazzo Cerretani in Piazza dell'Unità...

Progetto "Infoconsumo"

Progetto "Infoconsumo"

ICT technologies per la tutela dei consumatori e degli utenti

Il settore "Tutela dei consumatori e degli utenti, politiche di genere e di promozione delle pari opportunità" della Regione Toscana, attraverso il progetto Infoconsumo, sta sviluppando attività di informazione, formazione ed educazione dei consumatori utenti, oltrechè dotandosi di una piattaforma infomatica interna per l'organizzazione sempre più efficiente delle proprie attività.
La strategia di fondo del progetto è quelle di mettere in rete i soggetti interessati e i flussi di informazione, sfruttando a pieno le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, come sinteticamente rappresentato dall'immagine sottostante. Tra gli strumenti del  sistema l'informazione televisiva e radiofonica, i siti internet www.prontoconsumatore.it, www.prezzinvista.it e www.giovaniconsumatori.it.

Le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione (Information Communication Technologies) permettono di semplificare le procedure e rendere più brevi i tempi di risposta al cittadino, nonchè di agevolare la comunicazione tra cittadini e pubblica amministrazione. Si pensi ad esempio alla possibilità di consultare le attività/competenze svolte e di accedere ai servizi erogati da un ente attraverso il sito istituzionale, alla rapidità delle comunicazioni del cittadino all'ente via e mail e alla posta ceritficata dell'ente per trasmettere al cittadino comunicazioni ed esiti di procedimenti.
Anche in Toscana tra i settori in cui l'applicazione di queste tecnologie può fare molta differenza, sicuramente c'è il settore della tutela dei consumatori/ utenti. Da una lato gli utenti e i consumatori, direttamente o attraverso le loro associazioni, sono interessati a che le nuove tecnologie siano adoperate dagli enti pubblici per rendere le comunicazioni e le transazioni cittadino-pubblica amministrazione sempre più efficienti in termini di tempi di realizzazione, pubblicità e trasparenza dell'azione pubblica, dall'altro le nuove tecnologie permettono di potenziare l'informazione e l'educazione dei consumatori attraverso piattaforme informatiche dedicate e iniziative web finalizzate alla promozione della cultura del consumo consapevole e alla tutela del consumatori/utenti.

Riferimenti normativi e programmatici essenziali del settore Tutela dei consumatori della Regione Toscana per le attività d'informazione e comunicazione dei consumatori sono:

Codice dell'amministrazione digitale decreto legislativo n. 82/2005 e succ. mod.
art. 3 Diritto all'uso delle tecnologie
"cittadini e le imprese hanno diritto a richiedere ed ottenere l'uso delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e con i gestori di pubblici servizi statali nei limiti di quanto previsto nel presente codice".

Codice del Consumo, decreto legislativo n. 206/2005
art. 2 Diritti dei consumatori
1. Sono riconosciuti e garantiti i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti, ne e' promossa la tutela in sede nazionale e locale, anche in forma collettiva e associativa, sono favorite le iniziative rivolte a perseguire tali finalita', anche attraverso la disciplina dei rapporti tra le associazioni dei consumatori e degli utenti e le pubbliche amministrazioni.
2. Ai consumatori ed agli utenti sono riconosciuti come fondamentali i diritti:
a) alla tutela della salute;
b) alla sicurezza e alla qualita' dei prodotti e dei servizi;
c) ad una adeguata informazione e ad una corretta pubblicita';
c-bis) all'esercizio delle pratiche commerciali secondo principi di buona fede, correttezza e lealta'; (1)
d) all'educazione al consumo;
e) alla correttezza, alla trasparenza ed all'equita' nei rapporti contrattuali;
f) alla promozione e allo sviluppo dell'associazionismo libero, volontario e democratico tra i consumatori e gli utenti;
g) all'erogazione di servizi pubblici secondo standard di qualita' e di efficienza. l'amministrazione digitale

Legge regionale n. 9/2008
art. 10 Formazione e informazione dei consumatori

Il Piano di indirizzo per la tutela e la difesa dei consumatori e degli utenti 2012-2015 che persegue espressamente "la promozione dell'educazione e dell'informaizone dei consumatori e degli utenti".


Ultima modifica: 28/06/2013 18:23:58 - Id: 272956