Skip to Content skip-to-menu

« Back

Por Fse 2014-2020, incentivi 2016 per l'occupazione nelle aree di crisi

Programma operativo regionale del Fondo sociale europeo. Giovanisì

Por Fse 2014-2020, incentivi 2016 per l'occupazione nelle aree di crisi

Online le graduatorie del bando. Scadenza prorogata al 29 dicembre 2017 ore 12. Incentivi a imprese e datori di lavoro in favore dell'occupazione nei territori comunali di Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo – Suvereto (polo siderurgico di Piombino), Sassetta, Livorno, Collesalvetti, Rosignano Marittimo, dei comuni della Provincia di Massa-Carrara, e di 13 comuni dell'Amiata.

Wednesday, 07 September 2016 11:25
Friday, 29 December 2017 12:00
Non specificato


L'avviso pubblico 2016 per la  concessione di incentivi alle imprese e o ai datori di lavoro nelle aree di crisi della Toscana - individuate con delibera di .Giunta regionale n. 199 del 2 marzo 2015 e con delibera di Giunta regionale n. 469 del 24 maggio 2016 - a sostegno dell'occupazione, è aperto fino al 29 dicembre 2017 ore 12 (proroga approvata con decreto dirigenziale n. 13955 del 21 dicembre 2016):

  • scarica il nuovo testo del bando (allegato A del decreto 13955/2016): "Avviso pubblico per la  concessione di incentivi alle imprese e o ai datori dilavoro nelle aree di crisi della Toscana, a sostegno dell'occupazione per l'anno 2016 e 2017"


La Regione Toscana, con decreto 8195 del 22 luglio 2016, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 36 parte III del 07/09/2016, ha approvato l'Avviso pubblico per la concessione di incentivi alle imprese e/o ai datori di lavoro nelle aree di crisi della Regione Toscana a sostegno dell'occupazione per l'anno 2016 con la finalità di mettere a disposizione di imprese e/o datori di lavoro privati contributi per l'assunzione, unicamente nelle aree di crisi della Toscana, di donne disoccupate di almeno 30 anni, giovani laureati, giovani laureati con dottorato di ricerca,lavoratori licenziari dal 1/01/2008, soggetti prossimi alla pensione,persone con disabilità e soggetti svantaggiati.


Destinatari del bando. Il bando è rivolto unicamente alle imprese e /o i datori di lavoro privati con sede legale e/o unità operative destinatarie delle assunzioni nelle seguenti aree di crisi della Regione Toscana:

1) le aree della provincia di Livorno e della provincia di Massa Carrara individuate con delibera di .Giunta regionale n. 199 del 2 marzo 2015 e precisamente:

  • Comuni di Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo – Suvereto (polo siderurgico di Piombino) e Sassetta;
  • Comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo;
  • Comuni della provincia di Massa-Carrara;

2) l'area del territorio dell'Amiata individuata con delibera di Giunta regionale n. 469 del 24 maggio 2016 comprensiva dei seguenti Comuni:

  • Abbadia San Salvatore;
  • Castiglion D'Orcia;
  • Piancastagnaio;
  • Radicofani;
  • San Quirico D'Orcia;
  • Arcidosso;
  • Castel del Piano;
  • Castell'Azzara;
  • Cinigiano;
  • Roccalbegna;
  • Santa Fiora;
  • Seggiano;
  • Semproniano

 

Scadenza e presentazione domande. Le richieste di incentivo possono essere trasmesse fino alle ore 12:00 del 29 dicembre 2017 (la scadenza è stata prorogata)

Le richieste di incentivo possono essere presentate solo online, e con firma del legale rappresentante dell'impresa e/o datore di lavoro, sulla piattaforma web di Sviluppo Toscana spa al seguente indirizzo
- http://www.sviluppo.toscana.it/occupazione_2016
: https://sviluppo.toscana.it/bandi

Le chiavi di accesso alla piattaforma web devono essere richieste online dal legale rappresentante dell'impresa e/o il datore di lavoro (o il soggetto incaricato alla compilazione della domanda).

Tipologie di lavoratori

  • lavoratori licenziati a partire dal 01/01/2008 (ad eccezione dei licenziati per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo) assunti a tempo indeterminato e/o determinato (con contratti di durata di almeno 6 mesi)
  • donne disoccupate over 30;
  •  giovani laureati e/o laureati con dottorato di ricerca, di età non superiore ai 35 anni;
  • persone con disabilità assunte a tempo indeterminato e/o con contratti di lavoro subordinato a termine (della durata di almeno 6 mesi)
  • persone svantaggiate;
  • persone prossime alla pensione.


Cumulabilità degli incentivi. Gli incentivi descritti nell'Avviso possono essere cumulati con eventuali ulteriori misure di livello Nazionale, Regionale o di altre Amministrazioni pubbliche.

Gli incentivi descritti nel bando, non sono tra loro cumulabili, al di fuori dei casi previsti di successiva ulteriore domanda di incentivo in caso di trasformazione a tempo indeterminato del contratto di lavoro a termine.

Per conoscere tutti i dettagi necessari a presentare correttamente la domanda consultare integralmente il testo de bando

Per saperne di più e per assistenza

per chiedere assistenza sull'avviso pubblico nonché per informazioni e supporto alla compilazione delle richieste di incentivo, è necessario scrivere a: assistenzaoccupazione@sviluppo.toscana.it

per le problematiche tecniche relative all'accesso al sistema informatico, scrivere a: supportooccupazione@sviluppo.toscana.it

per informazioni relative alle fasi di controllo o a procedimenti di revoca, scrivere a: controlli-fse@sviluppo.toscana.it

Per informazioni relative alla fase di pagamento scrivere a: erogazioni-fse@sviluppo.toscana.it

Per tutte le altre informazioni e comunicazioni contattare Sviluppo Toscana spa, a Firenze in via Cavour n. 39 (cap 50129)

  • Posta certificata per comunicazioni formali fino alla fase di ammissione delle domande: occupazione@pec.sviluppo.toscana.it
  • Posta certificata per comunicazioni formali successivi alla fase di ammissione: controlli-fse@pec.sviluppo.toscana.it

Per assistenza telefonica per la presentazione delle domande

Telefono: 055 0935416 dalle 9.30 alle 13.00 nei giorni lunedì - mercoledì - venerdì

responsabile di Sviluppo Toscana Uo Gestione Por: dott.ssa Francesca Lorenzini
responsabile di Sviluppo Toscana Uo Controlli I livello e ex post Por: dott. Fabio Cherchi
responsabile di Sviluppo Toscana Uo Controlli Pagamenti Por: dott. Giuseppe Strafforello

 

Regione Toscana

Ultima modifica: 21/07/2017 19:24:41 - Id: 13672382
  • Condividi
  • Condividi