Skip to Content skip-to-menu

Consumatori

In Primo Piano

Contattare gli sportelli delle Associazioni consumatori e utenti per assistenza

Le Associazioni dei consumatori e degli utenti sono raggiungibili attraverso la rete dei punti di informazione ed assistenza per il cittadino consumatore ed utente

Elenco regionale Associazioni dei consumatori e degli utenti

Confermate anche nel 2016 le 13 associazioni già presenti nell'Elenco regionale del 2014. Sede e contatti di tutte le associazioni iscritte. Come è stato per il 2015 (...

Concorso "Giovani Consumatori 2016-2017: invio elaborati entro il 2 maggio 2017

La sfida "artistica", tra studenti delle classi 4° e 5° delle scuole primarie della Toscana, è sul tema dello spreco alimentare. La classe vincitrice riceverà un'aula multimediale composta...

"Comitato regionale consumatori utenti" (Crcu) per dare voce a consumatori e utenti

L'organo di rappresentanza delle Associazioni dei consumatori e degli utenti: legge di riferimento, missione istituzionale e composizione. Già attivo in attuazione delle prime...

Piano "Tutela e difesa dei consumatori": documento di attuazione 2015

Piano "Tutela e difesa dei consumatori": documento di attuazione 2015


La Regione Toscana ha approvato, con delibera di Giunta regionale n. 327 del 23 marzo 2015, il Documento di attuazione 2015 (allegato A della delibera 327) del Piano di indirizzo per la tutela e la difesa dei consumatori 2011-2015 (approvato con delibera di Giunta regionale n. 406 del 3 giugno 2013). L'impegno finanziario è di complessivi 196.395 euro, ripatiti tra le Associazioni dei consumatori e degli utenti: guarda la "Ripartizione delle risorse finanziarie" (allegato B della delibera 327).

Come previsto dall'art. 6 della legge regionale n. 9/2008 Norme in materia di tutela e difesa dei consumatori e degli utenti, il Documento di attuazione fissa l'elenco delle iniziative ammesse a contributo fra quelle presentate dalle Associazioni consumatori utenti iscritte nell'Elenco regionale, le quote di finanziamento ed i contributi da erogare.

Il Documento di attuazione descrive in quattro parti (art. 6, comma 4 legge regionale n. 9/2008) le iniziative che la Giunta intende realizzare direttamente; le iniziative ammesse a finanziamento su domanda delle singole associazioni, le iniziative ammesse a finanziamento su domanda del soggetto di cui al comma 2 (unica associazione senza fini di lucro costituita dalle stesse associazioni); i contributi da erogare per la funzionalità delle associazioni dei consumatori e degli utenti.

Attuazione 2014
Documento di attuazione annualità 2014, approvato con delibera di Giunta regionale n. 418 del 26/05/2014), ha finanziato le Associazioni consumatori utenti per un totale di € 196.526, come risulta dalla ripartitzione risorse (allegato B della delibera 418).

Attuazione 2013
Documento di attuazione annualità 2013, con un impegno finanziario del bilancio regionale per il 2013, a favore delle Associazioni  consumatori utenti della Toscana, pari a € 303.100,00 (allegato B della delibera 406/2013).
Con delibera n. 718 del 2 settembre 2013 la Regione Toscana ha integrato il Documento di attuazione 2013 con il Programma generale di intervento "Coeso Consumo sostenibile e coesione sociale" (allegato A della delibera), integrazione necessaria per la presentazione del programma generale di intervento, in attuazione dell'art. 4 del D.M. 21 marzo 2013 e dell'art. 8 del D.D. 2 luglio 2013. L'Integrazione del Documento di attuazione (allegato B della delibera) è conseguente all'assegnazione di risorse finanziarie dal Ministero dello Sviluppo economico alla Regione Toscana. Le risorse assegnate ammontano così a 615.439 euro, di cui 500.000 per sostenere la rete degli sportelli Prontoconsumatore  (dettaglio assegnazione delle risorse - allegato C della delibera).

Tra le iniziative che la Giunta regionale ha realizzato nel corso del 2013 si ricordano in particolare:
- prosecuzione attività di promozione dell Associazione europea NEPIM, con l' obiettivo 2013 di raggiungere un numero di soci tale da potersi accreditare presso le istituzioni europee;
- progetto InfoConsumo Scuola elettronica del consumo, che ha l'obiettivo di creare un sistema informativo integrato rivolto ai consumatori. Accanto al sito www.progettoinfoconsumo.it è stata avviata la progettazione e realizzazione di una nuova versione del sito www.giovaniconsumatori.it, nella logica di razionalizzazione delle risorse attraverso l'internalizzazione del servizio e l'acquisizione dell'hosting presso il TIX;
- progetto Life Eco Courts, nel quale l'attività di competenza della Regione Toscana si esplicherà nel coordinamento e nella collazione delle buone pratiche realizzate dai partners. Successivamente ci sarà la valutazione dei risultati e le buone pratiche saranno pubblicate sul sito del progetto e valorizzate attraverso lo scambio con altri enti/associazioni.

Attuazione 2012
- Documento di attuazione 2012 (file .pdf)
- Modifiche al documento di attuazione 2012 (file .pdf)

Attuazione 2011
-
Modifiche al documento di attuazione 2011 (file .pdf)
- Documento di attuazione 2011 (file .pdf)


Ultima modifica: 08/07/2015 14:35:29 - Id: 1187430