Skip to Content skip-to-menu

Medicine complementari

In Primo Piano

Ambulatori di medicine complementari

I centri per le medicine complementari. Come accedere alle prestazioni.

Omeopatia

Omeopatia


L'omeopatia è un metodo clinico e terapeutico basato sulla legge di similitudine, secondo cui è possibile curare un malato con una sostanza che, somministrata a un uomo sano, produce i sintomi analoghi a quelli della malattia. Fondatore di questa disciplina è il medico tedesco Samuel F. Hahnemann (1755-1843).
Ogni medicinale della farmacopea omeopatica è stato sperimentato sull'uomo sano per valutare i sintomi provocati. Il rimedio, preparato con un procedimento codificato e descritto nella farmacopea vigente, diluito e dinamizzato, cioè succusso, è quindi somministrato in dosi più o meno attenuate.
Le metodologie di prescrizione sono riconducibili a due grandi scuole di pensiero: l'omeopatia classica a indirizzo unicista e l'omeopatia clinica a indirizzo pluralista. Altre discipline affini, ma con metodologie di prescrizione diverse e distinte, sono l'omotossicologia e la medicina antroposofica.
 
Secondo i dati della letteratura scientifica internazionale, le malattie trattate più spesso con l'omeopatia sono:
  • allergie respiratorie 
  • malattie atopiche 
  • disturbi dell'apparato gastrointestinale
  • malattie ostetrico-ginecologiche 
  • malattie otorinolaringoiatriche 
  • malattie dermatologiche 
  • sindromi infiammatorie (inclusa reumatologia) 
  • malattie respiratorie 
  • disturbi di origine traumatica
 

Ultima modifica: 11/07/2013 16:22:10 - Id: 47305