Skip to Content skip-to-menu

Giunte precedenti

Mauro Ginanneschi

Mauro Ginanneschi


Nato a Castel del Piano (Grosseto) l’11 agosto 1946, abita a Grosseto ed ha conseguito la licenza media. Fu più volte consigliere comunale (dal 1970 al 1975 ad Arcidosso, dal 1990 al 1995 a Monte Argentario). Dal 1975 al 1985 fece parte del Consiglio provinciale di Grosseto, prima come consigliere, poi come vicepresidente e assessore ai lavori pubblici. Alle elezioni regionali del 12 - 13 maggio 1985 fu eletto consigliere nella circoscrizione di Grosseto, nella lista del PCI, con 10.402 preferenze. Fu presidente della commissione consiliare Assetto del territorio, entrò a far parte della Giunta regionale nel giugno del 1986 come assessore al territorio e urbanistica.
Alle consultazioni del 6 - 7 maggio 1990 fu rieletto consigliere regionale nella stessa circoscrizione e lista, con 9.771 preferenze. Mantenne l’incarico di assessore fino a gennaio 1992, quando subentrò a Michele Ventura in qualità di vicepresidente del Consiglio; rientrò in Giunta nel 1994 per una sostituzione dell’assessore Luigi Badiali. Fu coordinatore delle Regioni nel settore agricolo e delle attività produttive, ha fatto parte del Consiglio nazionale dell’artigianato e del Comitato ristretto Regioni-Ice-Governo per la promozione internazionale. Alle consultazioni regionali del 23 aprile 1995 si presentò nella lista PDS e fu eletto nella circoscrizione provinciale di Grosseto, con 6.405 preferenze. Già vicepresidente del Consiglio, dal 10 novembre 1998 fu assessore regionale alla presidenza, concertazione, intesa istituzionale di programma e patti territoriali, protezione civile. Dall’ottobre 1999 assunse anche la delega alle attività economiche e produttive.

Ultima modifica: 23/11/2012 12:14:02 - Id: 115070